VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 5 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/07/2013 - Bassa Vercellese - Pagine di Fede

DESANA – La festa della Madonna del Carmelo – una ricorrenza vissuta con il cuore

Si è conclusa domenica 21 luglio 2013 la novena dedicata alla Beata Vergine del Carmelo – La comunità desanese ha partecipato alla Santa Messa e processione per la festa considerata la seconda di importanza dopo la patronale




DESANA – La festa della Madonna del Carmelo – una ricorrenza vissuta con il cuore
Desana - L’immagine della Vergine Maria accompagnata in processione

(Vicky Paci) – Per la comunità desanese la festa in onore della Madonna del Carmelo è considerato il secondo avvenimento in ordine di importanza dopo la patronale di giugno e ieri domenica 21 luglio 2013 la ricorrenza è stata degnamente ricordata con la Santa Messa alle ore 10, presso la chiesetta di San Sebastiano dove è custodita la statua della Vergine, seguita dalla tradizionale processione che ha accompagnato la sacra immagine per le vie principali del paese: in prima fila – accompagnati dalla Banda musicale - i priori ed i bambini e ragazzi, inneggiando la loro Fede con letture, canti e preghiere. Durante la funzione religiosa i ragazzi dell’oratorio hanno colto l’occasione per formulare gli auguri di buon compleanno (ha compiuto gli anni il 20 luglio) al parroco Don Gianmario il quale a sua volta ha rivolto parole di ringraziamento e di invito alla preghiera ed alla fratellanza ed accoglienza con un pensiero speciale al Santo Padre in partenza per Rio De Janeiro. La comunità desanese è molto devota alla Madonna del Carmelo ma complici le vacanze estive ed il grande caldo quest’anno i fedeli che hanno partecipato sono stati meno numerosi. Al termine della processione Don Gianmario ha impartito la solenne benedizione. Al pomeriggio alle ore 17.00 presso la Confraternita dei Santi Fabiano e Sebastiano a tutti i piccoli presenti è stato fatto dono di un abitino chiamato Scapolare, quale segno di consacrazione a Maria implorandone la benevolenza. Di seguito la benedizione dei mezzi agricoli. La festa è preceduta da un periodo di nove giorni di preghiera (novena) durante i quali sono state celebrate le Sante Messe (ogni sera alle 20.45 e recite del Santo Rosario alle 20.30). Come consuetudine, durante la novena, è stata accesa la candela grande I Candel’un.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it