VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 9 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




07/08/2013 - Cuneo - Salute & Persona

CUNEO – Assegnati circa 13 milioni di euro agli Enti Gestori socio – assistenziali della provincia - Mitigato così il ritardo dei pagamenti della pubblica amministrazione

Nelle scorse settimane, il Governo Letta ha iniziato a concretizzare il suo impegno per il pagamento dei debiti scaduti della Pubblica Amministrazione, stabilito dalla Legge 64/2013. Il questo ambito sono state assegnate alla Regione Piemonte le risorse necessarie per il pagamento dei debiti da essa dovuti alle imprese, ad Enti Locali e ad altri soggetti creditori.




CUNEO – Assegnati circa 13 milioni di euro agli Enti Gestori socio – assistenziali della provincia - Mitigato così il ritardo dei pagamenti della pubblica amministrazione
L’ospedale Santa Croce di Cuneo

(p.r.) - Nelle scorse settimane, il Governo Letta ha iniziato a concretizzare il suo impegno per il pagamento dei debiti scaduti della Pubblica Amministrazione, stabilito dalla Legge 64/2013. Il questo ambito sono state assegnate alla Regione Piemonte le risorse necessarie per il pagamento dei debiti da essa dovuti alle imprese, ad Enti Locali e ad altri soggetti creditori. In particolare, agli Enti Gestori socio-assistenziali della provincia di Cuneo sono stati assegnati complessivamente circa 13 milioni di Euro, che rappresentano il saldo finale delle spettanze maturate, nei confronti della Regione Piemonte, a tutto il 2012, per quanto riguarda il Fondo ordinario per le politiche sociali, il Fondo per anziani non autosufficienti, quelli per i disabili e per gli ex utenti degli Ospedali Psichiatrici. Grazie a queste risorse gli Enti Gestori socio-assistenziali, a loro volta, hanno potuto onorare con sollecitudine i loro debiti verso le Case di Riposo, le Cooperative Sociali e gli altri fornitori. Si tratta di un passo avanti significativo che qualifica in modo positivo la realtà piemontese nel quadro nazionale e che consente di assicurare la continuità dei servizi sociali nella nostra Provincia. Restano tuttavia non pochi passi ancora da compiere. I più urgenti riguardano: la questione del pagamento dei debiti delle ASL nei confronti sia degli Enti Gestori che delle Case di Riposo e delle Cooperative Sociali, che svolgono un ruolo fondamentale nell'assicurare i diritti sociali dei cittadini; la formalizzazione e il concretizzarsi dell'impegno delle Asl a pagare i fornitori entro 60 giorni a partire dal 2014. Il Coordinamento degli Enti Gestori Socio Assistenziali della provincia di Cuneo e il Coordinamento provinciale delle Politiche Sociali continueranno il loro impegno per conseguire questi obiettivi.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it