VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/08/2011 - Cuneo - Mondi Vitali

CROCE ROSSA DI CUNEO - Gli operatori polivalenti del salvataggio in acqua prestano servizio in tutta Italia

Un bilancio di questi 3 mesi d’estate vede i nostri operatori essere intervenuti 37 volte in soccorsi sanitari a “ bordo vasca”



CROCE ROSSA DI CUNEO - Gli operatori polivalenti del salvataggio in acqua prestano servizio in tutta Italia
Soccorso in Acqua

Anche quest’anno la Croce Rossa Italiana, per essere vicino alla gente, prestare il proprio aiuto là dove c’è bisogno ed essere presente e là dove possono capitare situazioni di pericolo, ha messo a disposizione delle piscine e delle spiagge che l’hanno chiesto, i propri “operatori polivalenti salvataggio in acqua” (O.P.S.A.). Al Comitato Locale della Croce Rossa di Cuneo fa capo la squadra composta da volontari di tutta la provincia e da 3 operatori di Carmagnola per un totale di 39 elementi. Una delle attività della C.R.I. è infatti il salvataggio, che rientra tra i “Soccorsi Speciali”: soccorso su piste da sci, unità cinofile, soccorso con mezzi e tecniche speciali ed il salvataggio in acqua. Volontari C.R.I., già esperti nel soccorso sanitario sia in ambulanza che no, partecipano al corso teorico-pratico della durata di circa 3 mesi. Coloro che superano l’esame, sono brevettati O.P.S.A. Il brevetto è riconosciuto dal Ministero dei Trasporti ed è convertibile in quello rilasciato dalla Società nazionale Salvamento di Genova che unitamente alla Federazione Italiana Nuoto, sono gli unici due Enti riconosciuti a rilasciare brevetti da “assistente bagnante”. Il corso prevede oltre che lo studio della parte sanitaria in acqua, delle tecniche di rianimazione, di prevenzione e del superamento dell’emergenza, di primo soccorso a seguito di traumi in acqua e per colpa dell’acqua, una consistente preparazione fisica che permette di apprendere le tecniche per salvare una persona che sta annegando. Gli O.P.S.A. vengono anche addestrati in acqua a porre l’asse spinale, una speciale barella che evita al paziente di subire ulteriori traumi alla colonna vertebrale. Gli operatori della squadra di Cuneo si possono trovare, per esempio, tutti i festivi dell’anno presso le Terme di Vinadio dove l’aspetto sanitario di prevenzione e soccorso è molto importante visto l’ubicazione della struttura e la lontananza dall’ambulanza medicalizzata che è a quasi 30 minuti, presso la Croce Rossa di Borgo San Dalmazzo. Durante l’estate sono presenti, sempre, tutti i festivi, presso la Piscina Comunale di Cuneo ad affiancare i bagnini della struttura nel loro servizio. Sono presenti con l’ambulanza così da poter prestare il soccorso in acqua sino al trasporto al Pronto Soccorso. Anche presso il parco Acquatico Cupole Lido di Cavallermaggiore alcuni volontari, ogni domenica, sono in servizio garantendo la vigilanza in acqua e presso la locale infermeria in caso di necessità. Il Comitato provinciale della Croce Rossa di Savona ha inoltre richiesto, anche quest’anno, alla squadra di Cuneo, la collaborazione nell’assistenza sulle motovedette della Guardia Costiera di Savona. Gli O.P.S.A. di Cuneo si trovano inoltre presso la torretta n° 1 della spiaggia pubblica di Savona dove vigilano sulla sicurezza dei bagnanti. La provincia Granda ospita anche gare di canoa su fiume e già da alcuni anni i volontari C.R.I. sono impegnati a garantire il soccorso in queste importanti manifestazioni. Vari Operatori inoltre dedicano le proprie ferie al prossimo prestando servizio nelle località marine dove le vari sedi C.R.I. sparse su tutta Italia  incrementano le proprie attività vista la notevole affluenza di vacanzieri. O.P.S.A. cuneesi svolgono dunque servizio sulle spiagge italiane e là dove presenti, sulle idro-ambulanze (gommoni attrezzati come ambulanze)  o moto d’acqua. Per chiunque fosse interessato a questa forma di volontariato, può rivolgersi alla sede della Croce Rossa più vicina. Essere presenti là dove si sta perdendo una vita umana e con la preparazione e la tecnica si riesce molte volte a evitare l’infausto e tragico evento.  Un bilancio di questi 3 mesi d’estate vede i nostri operatori essere intervenuti 37 volte in soccorsi sanitari a “ bordo vasca “ ed in acqua oltre gli innumerevoli consigli dati a titolo di prevenzione che hanno fatto si che non si verificassero eventi infausti e tragici. Proprio sabato 20 agosto, sulla spiaggia di Savona, un’O.P.S.A. di Cuneo, accortasi delle cattive capacità nuotatorie di una bagnante, non ha esitato a tenerla sotto controllo e dopo pochi minuti, quando si è reso necessario, a tuffarsi in acqua per soccorrere la donna riportandola a riva.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it