VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 28 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/11/2009 - Crescentinese - Enti Locali

CRESCENTINO - Ore piccole in Consiglio comunale







CRESCENTINO - Ore piccole in Consiglio comunale
Una seduta del Consiglio comunale di Crescentino

 



(Elisa Massa) - Ancora una seduta consiliare  particolarmente lunga quella che si è tenuta mercoledì 25 novembre a Crescentino. Anche se non si sono visti gli accesi contraddittori  della riunione precedente, il gran numero di punti all’ordine del giorno ha causato un protrarsi del Consiglio fino all’una passata. Il primo argomento trattato ha riguardato la formazione in seno al Consiglio di un nuovo gruppo rappresentato da Carmine Speranza, consigliere di minoranza, passato dalle file del PDL a quelle del UDC. Per l’inizio di questa nuova esperienza Speranza ha ricevuto i sinceri auguri da parte del sindaco Marilena Venegoni. Si è quindi passati ad esaminare le due interpellanze  mosse dal consigliere Fabrizio Greppi e dallo stesso Speranza nelle quali si chiedevano interventi di contenimento di alcuni alberi in diverse vie cittadine. Il vicesindaco Franco Allegranza in merito ha dichiarato che per quanto concerne i pini di viale Rimembranza, giudicati pericolosi, è  in previsione il loro abbattimento prima dell’inverno per permettere ad inizio primavera il reimpianto di alberi nuovi. Allo stesso tempo Allegranza ha rilevato che, se si praticassero potature annuali, il Comune sarebbe costretto ad affrontare una spesa di 50/60 mila euro che, allo stato attuale delle finanze comunali, è assolutamente improponibile. Tuttavia, se pur con tempi più dilazionati(anche oltre l’inverno 2009/10), il lavoro di sfoltimento rami verrà effettuato a partire da via IX Martiri, via Barilis e Viale Levis, ovvero da quelli che sono stati giudicati gli interventi più urgenti.  È stata anche parzialmente accolta la mozione presentata dall’avvocato Gian Maria Mosca . Se infatti da una parte è stata avvallata l’istituzione di una nuova Commissione denominata Mano Tesa dall’altra è stata accantonata l’idea di creare uno sportello assistenziale all’interno del Comune, giudicando già sufficiente e altamente qualificato, quello aperto recentemente in piazza Marconi presso il CISS. La Commissione invece, formata dai consiglieri Pino Rotondo,  Nicoletta Ravarino e Fabrizio Casa per la maggioranza, Gian Maria Mosca e Carmine Speranza della minoranza, entrerà presto in azione  con il compito di analizzare ed intervenire sulle urgenze sociali. Uno dei punti all’esame dell’Assemblea consiliare ha poi riportato l’attenzione sul possibile accordo tra le aziende ILVO e Mossi & Ghisolfi per il riutilizzo, a fini industriali, dell’area ex Fonderia Teksid. È stata l’interpellanza  del consigliere Riccardo Piolatto che voleva ricevere chiarimenti in merito alla bonifica della zona in questione. Un’occasione, quest’ultima, che ha mosso due interventi a riguardo molto esaustivi. Prima l’assessore all’Ambiente Salvatore Sellaro ha denunciato, con veemenza, la mistificazione che è stata fatta sull’argomento, precisando che l’accordo tra le due ditte non esiste ancora ed è quindi inutile e dannoso parlare di eventuali posti di lavoro, alimentando così solo false speranze. Di seguito, Allegranza ha chiarito una volta per tutte che la bonifica non è ancora nemmeno iniziata.  Così il sindaco Venegoni, accogliendo una richiesta del consigliere Mosca, ha chiosato garantendo massima trasparenza e puntuali informazioni estese a tutti i consiglieri comunali per ogni fase del progetto.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it