VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 October 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



Dettaglio News
12/03/2018 - Lungosesia Est - Enti Locali

COVERFOP - Progetto Lift: "un ascensore” per il lavoro che funziona anche a Villata

Si tratta dell’apertura settimanale o quindicinale di uno sportello, in cui un professionista ha riproposto la vecchia funzione degli uffici di collocamento



COVERFOP  - Progetto Lift: "un ascensore” per il lavoro che funziona anche a Villata

Quasi un anno fa Coverfop, dopo aver parlato con molti sindaci di comuni suoi soci, proponeva il progetto LIFT (Lavoro, Informazione, Formazione e Territorio).

Nessun effetto speciale: “solo” uno sportello, aperto settimanalmente o quindicinalmente, in cui un professionista ha riproposto la vecchia funzione degli uffici di collocamento (pur in chiave moderna, con l’utilizzo della tecnologia che permea le nostre abitudini quotidiane). Un punto in cui chiedere informazioni, confrontarsi per capire il percorso da intraprendere, imparare a proporsi prima di un colloquio, trovare un’offerta di lavoro.

Ma anche come chiedere a chi rivolgersi per ottenere una particolare esenzione, un consiglio su quale formazione intraprendere, o su quale percorso sia migliore per il figlio od il nipote. Il comune di Villata ha subito creduto nel progetto ed il Suo Sindaco è stato tra i primi ad aderire ed ad adoperarsi perché la rete nascesse.

I risultati oggi, notevoli, gli danno qualche ragione: lo sportello aperto il 15 febbraio 2017, ha raccolto, in un anno di attività, un totale di un centinaio di persone che hanno chiesto informazioni.

Di queste 35 hanno svolto un percorso orientativo. A seguito di tali percorsi, 18 persone sono state “prese in carico”, per un approfondimento mirato della loro situazione. In tal senso, gli utenti sono stati aiutati a: migliorare il proprio approccio verso le aziende (ad esempio, tramite la scrittura del CV); proporre in modo efficace la propria candidatura ai potenziali datori di lavoro; rivalutare le proprie competenze, valutando eventuali periodi di formazione.

Restando ai numeri sui 35 percorsi avviati 11 hanno attivato una COB (semplificando l’acronimo un contratto quindi il 31%) e altre 6 hanno partecipato a bandi di politica attiva. In base ai parametri statistici rilevati, lo sportello LIFT di Villata ha accolto in maggioranza utenti di sesso maschile, prevalentemente residenti in paese e di età superiore ai 35 anni. I servizi più richiesti dai cittadini agli addetti LIFT sono stati: la compilazione del curriculum, la ricerca attiva delle offerte di lavoro (con la spiegazione della job description) e la risposta agli annunci supportata dagli operatori.

Lo sportello è sicuramente una parte delle politiche per il lavoro che un comune come Villata può ed ha messo in campo – ci dice il sindaco Franco Bullanoin questi anni.

Numeri piccoli ma significativi. Lo sportello ha inoltre evidenziato come i nostri concittadini che hanno più difficoltà ad inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro abbiano una bassa specializzazione e spesso anche una bassa scolarizzazione.

Si tratta di persone spesso provenienti dal comparto dell’edilizia o che espulsi dal mondo del lavoro dopo la chiusura della ditta e che al termine della cassa integrazione (quando c’è stata) non sono più riuscite a ricollocarsi. Per questo sarà importante proseguire anche sul cammino di indirizzo a percorsi di ricollocazione (anche brevi) e di interazione tra politiche sociali e politiche del lavoro. Un bilancio?  

Il progetto LIFT e lo sportello di Villata hanno indubbiamente colmato un vuoto. Lo sportello ha offerto agli abitanti di Villata (e non solo) una serie di servizi flessibili che si sono perse, con lo spostamento delle funzioni amministrative. Servizi che debbono essere vicini ai cittadini e facilmente accessibili. Inoltre la conoscenza puntuale della situazione cittadina permetterà quindi di progettare politiche puntuali e di condividere con gli stakeholder territoriali ulteriori strategie a beneficio di tutti.”

Nei prossimi mesi organizzeremo degli incontri con i cittadini – conclude il sindaco Bullano – non per parlare di quanto è stato fatto ma di quello che si può fare e delle opportunità esistenti. La barra deve essere sempre orientata verso il futuro”.


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it