VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/05/2013 - Bassa Vercellese - Étrangers à Vercelli

COSTANZANA – Italia / Francia – Sabato scorso si è svolta la cerimonia per il decennale del gemellaggio

Da dieci anni i comuni di Motta De’ Conti, Pezzana, Pertengo, Costanzana, Stroppiana, Caresana, Rive e Vercelli sono gemellati con i comuni d’oltralpe Mortefontaine En Theille, Ully Saint George e Sainte Genevieve



COSTANZANA – Italia / Francia – Sabato scorso si è svolta la cerimonia per il  decennale del gemellaggio
Costanzana - Una panoramica dei sindaci e banda musicale



(Vicky Paci) Sabato 18 maggio dalle ore
18 i gemelli francesi arrivati
dalla
Picardie (Mortefontaine En Theille, Ully
Saint George e Sainte Genevieve)
sono stati accolti dai sindaci dei paesi che
aderiscono al
progetto “Europa del Terzo Millennio(Motta De’
Conti, Pezzana, Pertengo, Costanzana, Stroppiana, Caresana, Rive e Vercelli
) a Costanzana
e l’amministrazione comunale, per l’occasione, ha messo a disposizione il
meglio: accoglienza in municipio per un breve aperitivo, poi presso il cinema
dell’oratorio si è svolta la cerimonia per il decennale del gemellaggio dove il
presidente del Comitato
Ivo
Varese
ha evidenziato come anche tra cittadini di usi e costumi diversi e
soprattutto lingue diverse si possano instaurare forti legami di amicizia personale
al di fuori dei rapporti istituzionali; inoltre ha ricordato la nascita del
gemellaggio il 25 ottobre 2003 con la firma del patto a Ully Saint George
su idea dell’assessore
Massimiliano Pannella e del direttore del Coser
Franco Carenzo ed ha voluto rendere
omaggio a coloro che lo hanno preceduto ed alle persone che non ci sono più
Walter Leone (presidente coser,
Mauro Berrone e
Pino Oppezzo (validi collaboratori). Infine ha espresso la propria gratitudine verso le famiglie che ospitano.
Il sindaco di Costanzana
Luigi Guasco ha ribadito l’importanza di essere
europei ed ha auspicato che un giorno si parli tutti una stessa lingua “
momenti
come questi ci permettono di superare le difficoltà del momento che stiamo
vivendo e ci fanno sperare in un futuro migliore per le generazioni che
verranno”
. Poi lo scambio dei doni - dagli italiani una targa ricordo per
ogni sindaco ospite con la scritta
10
anni di amicizia e fraternità
, gli stemmi di tutti i comuni aderenti ed in
testa quello del Coser mentre i francesi hanno recato preziose ceramiche fatte
a mano con davanti sulla destra un ventaglio ed a sinistra una spiga di riso e
nel retro gli stemmi dei comuni d’oltralpe. Regalo ricordo anche per tutte le
famiglie ospitanti. Gli inni (francese, italiano ed europeo) suonati dalla
banda cittadina (che ha intrattenuto mirabilmente gli ospiti con intermezzi
musicali) hanno concluso la prima parte della serata che è proseguita nel
salone ex scuole addobbato dai colori francesi ed
italiani dove si è svolta la gustosa cena in amicizia riuscita molto bene grazie
all’impegno di tutti.



 



 




Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it