VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 13 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




04/06/2014 - Vercelli - Enti Locali

CONSORZIO DEI COMUNI VS. COMUNE DI VERCELLI - Uno a zero palla al centro - Il Tar dà ragione a Zanazzo e respinge la sospensiva - Cosa ha da dire ( e di così urgente ) la Giunta Corsaro contro lo scioglimento del Consorzio? - Non si sa

Perché il Comune vuole l’annullamento della deliberazione con cui il Consorzio si scioglie e si nomina il Liquidatore (nella persona del Sindaco di Ghislarengo, Daniele Zanazzo, ndr)? E chi lo sa?!




CONSORZIO DEI COMUNI VS. COMUNE DI VERCELLI - Uno a zero palla al centro - Il Tar dà ragione a Zanazzo e respinge la sospensiva - Cosa ha da dire ( e di così urgente ) la Giunta Corsaro contro lo scioglimento del Consorzio? - Non si sa
Daniele Zanazzo, Massimo Camandona, gli Avvocato Marengo, Vivani e Corsaro, Donatelle Mazzone, Silvano Ardizzone

Sono – come si diceva nel nostro precedente articolo – caduti dal pero

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=56752

ma si sono riavuti in fretta.

E il Tar per ora gli dà anche ragione, non accogliendo l’istanza di sospensiva presentata dal Comune di Vercelli.

Di seguito il provvedimento del Tribunale Amministrativo Regionale di ieri, 3 giugno 2014:

“REPUBBLICA ITALIANA

Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte

(Sezione Prima)

Il Presidente

ha pronunciato il presente

DECRETO

sul ricorso numero di registro generale 638 del 2014, proposto da:
Comune di Vercelli, rappresentato e difeso dagli avv. Claudio Vivani, Alberto Marengo, con domicilio eletto presso Claudio Vivani in Torino, corso Galileo Ferraris, 43;

contro

Comune di Ghislarengo, Comune di  San Giacomo Vercellese, Consorzio dei Comuni Per Lo Sviluppo del Vercellese;

nei confronti di

Daniele Zanazzo;

per l'annullamento

previa sospensione dell'efficacia,

della deliberazione n. 6 del 12.5.2014, pubblicata in data 13.5.2014, adottata dall'Assemblea del Consozio dei comuni per lo Sviluppo del Vercellese, avente per oggetto "presa d'atto della soppressione ex lege del Consorzio dei Comuni per lo Sviluppo del Vercellese - nomina del liquidatore";

di ogni altro atto presupposto, precedente, conseguente e connesso.

Visti il ricorso e i relativi allegati;

Vista l'istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell'art. 56 cod. proc. amm.;

Vista la nota del Consorzio pervenuta in data 3.6.2014;

Considerato che nella fattispecie in esame non si ravvisano le gravi esigenze cautelari di cui all’art.56 c.p.a., tali da non poter attendere la trattazione collegiale della misura cautelare richiesta nella prossima camera di consiglio utile;

P.Q.M.

Respinge l’istanza di misure cautelari monocratiche.

Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 10 luglio 2014.

Il presente decreto sarà eseguito dall'Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Così deciso il giorno 3 giugno 2014.

 

Il Presidente

 

Lanfranco Balucani

DEPOSITATO IN SEGRETERIA

Il 03/06/2014

IL SEGRETARIO

(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)”

 

Ma andiamo con ordine.

Sappiamo che il Consorzio dei Comuni per lo sviluppo del Vercellese, una bella mattina del 28 maggio scorso viene a sapere dal nostro giornale che in Piazza Municipio si stanno preparando a fargli causa.

Motivo?

Non si sa.

Non si può sapere, perché la deliberazione della Giunta comunale con la quale si prende la singolare decisione è stata presa il 21 maggio precedente, ma l’atto non è ancora pubblicato all’albo pretorio on line del Comune. Problemi del Csi, dicono in Piazza Municipio.

Devono essere problemi gravi, perché della deliberazione non c’è traccia nemmeno oggi, 4 giugno.

Quella che si trova, invece, è la determinazione con la quale la Segretaria Generale del Comune, Donatella Mazzone, conferisce l’incarico al Legale. Anzi “ai” Legali, dello Studio “Tosetto e Weghman” di Torino: Claudio Vivani (che è anche Legale dell’Amministrazione Provinciale) e Alberto Marengo.

Ottomila euro di onorari messi in conto.

Ma – appunto – non si può sapere per quale motivo il Comune ricorra.

Ora quale notizia in più si ha proprio dal Decreto del Tar che, come è facile verificare poco sopra, ricorre, recita l’Ordinanza:” per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia, della deliberazione n. 6 del 12.5.2014, pubblicata in data 13.5.2014, adottata dall'Assemblea del Consozio dei comuni per lo Sviluppo del Vercellese, avente per oggetto "presa d'atto della soppressione ex lege del Consorzio dei Comuni per lo Sviluppo del Vercellese - nomina del liquidatore; di ogni altro atto presupposto, precedente, conseguente e connesso”.

Perché il Comune vuole l’annullamento della deliberazione con cui il Consorzio si scioglie e si nomina il Liquidatore (nella persona del Sindaco di Ghislarengo, Daniele Zanazzo, ndr)?

E chi lo sa?!

La Segretaria Generale è irraggiungibile il suo riserbo impenetrabile,  fa rispondere al telefono da una Collaboratrice che non può dire nulla perché la Deliberazione che la incarica di agire non è ancora pubblica.

Sicchè il suo agire non può che apparire – dall’esterno ed in mancanza di altre informazioni – ineffabile.

Inutile, del resto, cercare spiegazioni dagli Assessori: uno non se la sente, l’altro ha lo spleen, un altro ancora non va più in Comune da settimane.

Siamo a fine corsa.

Ma tutti ritirano regolarmente lo stipendio fino all’ultimo giorno di servizio.

Del resto sono servitori dello Stato, mica volontari.

E il Sindaco?

E’ una parola. Provateci pure voi a cercarlo: 337 246398.

Però, pur non essendo pubblica la deliberazione di Andrea Corsaro & Assessori che l’hanno votata, l’irraggiungibile Segretaria procede eccome e si vede che pure gli Avvocati presentano l’istanza di provvedimento cautelare.

Così lo stesso 3 giugno (ieri, martedì) al Consorzio rientrando al lavoro dopo la Festa della Repubblica, si vedono arrivare un fax dal Tar che sostanzialmente dice: Signori cari, cosa avete da dire sul ricorso presentato dal Comune di Vercelli contro di voi?

Quale non è stata la sorpresa del Consorzio, che – a parte il fax del Tar – non aveva fino a qual momento visto un solo foglio di carta che è uno tra tutti quelli scritti da coloro (Comune, Giunta, irraggiungibile Segretaria Generale, Avvocati) che evidentemente qualcosa da dire l’avevano. E di importante, se hanno messo in conto di spendere 8 mila euro (oltre a oneri e accessori) per ottenere l’annullamento di quella deliberazione.

Ebbene, al Consorzio hanno messo giù nero su bianco una letterina (allegata in pdf al presente articolo) di 10 righe circa, che sostanzialmente dice: guardate, Signori del Tar, che qui non abbiamo visto niente. Anche perché ieri era il 2 giugno ed era festa. E comunque state pure tranquilli che qui è tutto ok.

Ricevuta questa letterina, il Tar respinge la domanda del Comune di Vercelli: uno a zero palla al centro, fino al 10 luglio prossimo quando si riunirà la Camera di Consiglio per la decisione di merito.

Intanto Vercelli avrà un nuovo Sindaco e forse a lui diranno perché non va bene quella benedetta deliberazione del Consorzio.

Ne riparleremo.

Magari già domani, quando si riunisce la Conferenza dei Servizi per la discarica / bonifica di Alice Castello.

***

Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.

Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori: https://www.facebook.com/vercellioggi . Dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.

Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, religione, tempo libero, politica.

Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

Ti aspettiamo e ricorda:

“mi piace” su            https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

Amicizia su               https://www.facebook.com/vercellioggi

Gruppo aperto su     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ .

***

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it