VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
16 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/07/2019 - Vercelli - Società e Costume

CONFESERCENTI - Saldi, tanti consumatori interessati, ma l’attuale modello funziona (e vale) sempre meno

I commercianti si augurano, ancor più che negli scorsi anni, che un livello soddisfacente di vendite contribuisca ad aggiustare almeno in parte una stagione che è stata particolarmente deludente



CONFESERCENTI - Saldi, tanti consumatori interessati,  ma l’attuale modello funziona (e vale) sempre meno

È sempre alto l’interesse dei vercellesi verso i saldi: almeno 8 su 10 prenderanno in considerazione la possibilità di approfittare degli sconti. Rimane invariato rispetto allo scorso anno il budget destinato agli acquisti: la spesa media si aggirerà sui 220/240 euro. Sono queste le intenzioni dei consumatori a proposito delle vendite di fine stagione che prendono il via domani, sabato 6 luglio, per concludersi il 31 agosto.

 

Quanto ai commercianti, la speranza - ancor più che negli scorsi anni - è che un livello soddisfacente di vendite contribuisca ad “aggiustare” almeno in parte una stagione che è stata particolarmente deludente: nei primi cinque mesi del 2019, anche a causa del meteo imprevedibile, i consumi di abbigliamento hanno segnato una flessione di un ulteriore 1,3%.

 

Neppure il 2018 ha brillato: durante lo scorso anno la spesa media in abbigliamento e calzature si è ulteriormente ridotta dello 0,7%. Nel 2018 la spesa delle famiglie in moda si è ridotta in media di 280 euro l’anno rispetto al 2011, per un calo complessivo del 4%, pari a 2,7 miliardi di euro di consumi in meno. Negli ultimi dieci anni nell’Unione europea la spesa moda è invece cresciuta del 6,7%.

 

Quest’anno, ancora più che in passato, i consumatori troveranno un assortimento particolarmente ricco di taglie, modelli e colori. I commercianti, dunque, sperano che questa ampia scelta e – finalmente – il bel tempo possano dare una spinta agli acquisti. Un parte degli operatori, anzi, si aspetta un lieve incremento (5%) rispetto allo scorso anno. 

Gli sconti praticati saranno da subito piuttosto elevati: 30-40%. Ma in diversi casi si partirà già col “metà prezzo”.


Ovviamente - commenta Gian Mario Ferraris, presidente di Confesercenti - l’auspicio è che le speranze dei nostri operatori si realizzino. Il vero problema, però, è quello di ripensare alle modalità e ai tempi dei saldi: così come sono concepiti funzionano sempre di meno. Il progressivo restringimento dei consumi nel settore abbigliamento ha dato il via a una sfida a colpi di promozioni sempre più aggressive, prolungate e frequenti mirate al mantenimento dei volumi di vendita”.

 

Ai momenti tradizionali di sconto come i saldi, che sono legati al ciclo di rinnovamento dei magazzini dei negozi, si sono infatti aggiunte anche occasioni promozionali ad hoc, online e reali - aggiunge il direttore Germana Fiorentino -. Il risultato è una pressione promozionale ormai fuori controllo. Continuando di questo passo, la quota di prodotti venduti in sconto arriverà già quest’anno al 50%: quasi 700 euro a famiglia di acquisti in promozione, livello che consacra l’Italia come il Paese europeo col maggior peso delle vendite promozionali. Non era questo lo spirito originario dei saldi” conclude il direttore.


C’è sicuramente da fare chiarezza sulla babele della scontistica. Ormai è un’Italia in saldo: tra pre-saldi, promozioni continue e giornate online come BlackFriday (estivi ed invernali), Prime Day e Cybermonday vari, si è generato un circolo vizioso dannoso per le imprese ma anche per i clienti, che trovano sempre più difficile orientarsi e distinguere tra le offerte reali, come quelle dei saldi, e le promozioni fasulle.

Certamente, il rapporto diretto con l’esercente è già di per sé una garanzia per il consumatore, che può fare acquisti in sicurezza e consigliato da personale esperto.

Preferite quindi i negozi di fiducia e buono shopping!! 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it