VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 24 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/04/2009 - Santhiatese e Cavaglià - Pagine di Fede

COMUNITA’ DI BOSE - Chiara Frugoni parla di Francesco d’Assisi - Incontro di grande attualità, dopo il Capitolo Generale delle Stuoie, tenutosi alla Porziuncola nell’ottavo centenario dell’Ordine







COMUNITA’ DI BOSE - Chiara Frugoni parla di Francesco d’Assisi - Incontro di grande attualità, dopo il Capitolo Generale delle Stuoie, tenutosi alla Porziuncola nell’ottavo centenario dell’Ordine
Chiara Frugoni

Dopo il confronto su Alessandro Spina, nello scorso mese di febbraio, e dopo i primi due incontri del 2009 con il priore, fratel Enzo Bianchi, la comunità monastica di Bose, nel giorno della riapertura della propria ospitalità dopo una settimana di assoluto silenzio, propone per domenica 26 aprile, il confronto con Chiara Frugoni sulla figura di Francesco d'Assisi. L'attualità della figura del Poverello d'Assisi è dimostrata dalla recente celebrazione del "capitolao generale delle stuoie", che ha radunato ad Assisi nei giorni scorsi oltre duemila delegati delle tre grandi famiglie francescane. Chiara Frugoni, nata a Pisa nel 1940, è una delle più insigni medievaliste italiane e si è occupata di Francesco sia negli anni dei suoi studi prima a Pisa e poi a Parigi e Princeton, che nelle sue lezioni di storia medievale come professore ordinario alle università di Pisa e di Roma Due.Il suo particolare metodo di occuparsi della storia è sempre stato quello di unire testi e immagini considerandoli fonti di pari dignità. Autrice di diverse pubblicazioni ha affrontato e approfondito la figura di Francesco in  due suoi libri: "Francesco e l'invenzione delle stimmate" del 1993, con il quale vince il premio Viareggio per la saggistica nel 1994, e ancor di più in "Vita di un uomo: Francesco d'Assisi" del 1995, la cui prefazione è di Jacques Le Goff, considerato, oltre che grande storico, il maggior agiografo francese vivente. Soprattutto in questo secondo libro la Frugoni ha dato risalto alle ambizioni e alla vivissima intelligenza di San Francesco, alle debolezze e ai difetti del carattere, ma anche alle superstizioni radicate che egli aveva in comune con gli uomini del suo tempo. Ha inoltre cercato di percepire il significato della santità di Francesco e della sua dissonante diversità rispetto al contesto storico nel quale si trovò ad agire. Il confronto inizierà alle 10.30 con un primo incontro al quale seguirà la celebrazione eucaristica alle 12; l'appuntamento!
  riprend
erà nel pomeriggio con un secondo incontro alle 15.30 e terminerà con il canto dei vespri.



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it