VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 2 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/09/2015 - Vercelli - Pagine di Fede

COMBATTERE IL MALE, PER SALVARE L’UOMO - Il messaggio di Mons. Marco Arnolfo agli uomini e donne della Polizia di Stato, nel giorno del loro Patrono, San Michele Arcangelo

Gli angeli sono importanti. Quasi a sottolineare quanto contino nell’economia della salvezza, si pensi che l’Eterno ci parla di loro oltre 400 volte nella Sacra Scrittura, dalla Genesi all’Apocalisse




COMBATTERE IL MALE, PER SALVARE L’UOMO - Il messaggio di Mons. Marco Arnolfo agli uomini e donne della Polizia di Stato, nel giorno del loro Patrono, San Michele Arcangelo

“Combattere il male per salvare l’uomo”.

Questo il compito dell’ Arcangelo Michele, protettore della Polizia di Stato.

Gli angeli sono importanti.

Quasi a sottolineare quanto contino nell’economia della salvezza, si pensi che l’Eterno ci parla di loro oltre 400 volte nella Sacra Scrittura, dalla Genesi all’Apocalisse.

E se il Padre insiste così deve avere le proprie buone ragioni.

Messaggeri, ma non solo: anche e forse soprattutto custodi.

Ne abbiamo così bisogno.

Qualcuno di noi deve averne assegnato uno veramente formidabile. Un Turi Putrino alato.

L’Arcangelo Michele è stato “assegnato” alla Polizia da Papa Pio XII nel 1949.

Lo ricorda, nell’omelia tenuta per la S.Messa di oggi, l’Arcivescovo di Vercelli Mons. Marco Arnolfo

( integrale nel video: http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=2467   ) . 

Risuona la parola del presule nello splendore della chiesa di San Cristoforo, “parrocchia” della Questura.

Presente una rappresentanza degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, con tante Autorità, anche per sottolineare la gratitudine dell’intera comunità civile nei confronti di queste persone che – non va mai dimenticato, altrimenti non si comprende fino in fondo il valore di un compito – rischiano la vita per tutelare la nostra.

Combattono il male.

Ci provano, almeno.

Ed è davvero una parola chiara ed insieme affettuosa quella che rivolge l’Arcivescovo, quando sottolinea il senso compiuto di quella missione, tutto racchiuso nella proposizione seconda, non certo minore: per salvare l’uomo.

Talvolta, anche per salvare da se stesso, dall’ambiente in cui è cresciuto, dai condizionamenti che subisce, insomma, dal contesto che forse è stato determinante per renderlo così, anche l’uomo che ha commesso il male.

Non è vietato, almeno, pensarlo, se si ha riguardo ai compiti di prevenzione, di rieducazione, di reinserimento nel contesto sociale più proprio, di chi sia “caduto”.

Caduto proprio come quegli angeli ribelli, che avevano creduto possibile una vita contro Dio o, peggio ancora, senza Dio.

Avevano creduto di potere sostituire il proprio “io” a Dio ed è qui, in fondo, la radice di ogni male e così oggi alla Polizia giunge il messaggio di Mons. Arnolfo perché  sia sempre valorizzata la cultura del “noi”.

Ecco il filmato con l’omelia e di seguito una piccola gallery: http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=2467

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una
 libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link: http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp
Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

 

+

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it