VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 27 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




28/10/2010 - Santhiatese e Cavaglià - Cronaca

CHIEDONO L’ELEMOSINA, CARABINIERE LIBERO DAL SERVIZIO LI ARRESTA

Si tratta di due rumeni




CHIEDONO L’ELEMOSINA, CARABINIERE LIBERO DAL SERVIZIO LI ARRESTA
I Carabinieri



Martedì sera, un militare della Stazione Carabinieri di Santhià (VC) era tranquillamente in giro per quel paese, con la famiglia per fare delle compere. Improvvisamente la sua attenzione viene attirata da un negoziante che insegue altre due persone. Senza perdere un attimo lascia la famiglia e si mette anche lui a rincorrere le due persone, riuscendo nel contempo ad allertare una pattuglia di colleghi. Il militare in abiti borghesi, unitamente all’atro esercente e alla pattuglia arrivata in un lampo sul posto bloccano i due fuggitivi.


I Carabinieri accerteranno successivamente che i due, con l’escamotage di chiedere l’elemosina, erano entrati in un esercizio pubblico, riuscendo con destrezza a rubare un telefono cellulare, del valore di 600€, dalle tasche del titolare dello stesso, che accortosi quasi subito del furto gli era corso dietro.


I due colti nella flagranza del reato di furto aggravato sono stati arrestati. Si tratta di P. F. rumeno di venti anni e del suo connazionale C. R. minore di 16 anni che viste le loro palesi responsabilità venivano tradotti al carcere di Vercelli e al centro di prima accoglienza di Torino.


Successivi accertamenti hanno fatto emergere che nei confronti di P.F. pendeva un mandato di cattura per un residuo di pena a 2 anni e due mesi di reclusione per aver commesso altri reati contro il patrimonio, mandato regolarmente notificatogli in carcere.


 


Nell’arco dei servizi predisposti per prevenire i reati contro il patrimonio, i militari di Casanova Elvo (VC), proponevano il foglio di via obbligatorio nei confronti di due pluripregiudicati che senza motivo si trovavano nel Comune di Villarboit (VC), si tratta di B.G. biellese di 40 anni e I.R. biellese di 41 anni.


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it