VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/11/2016 - Vercelli Città - Economia

CHIARE, FRESCHE ET DOLCI ACQUE - A Vercelli rubinetti da Canzoniere - Valori chimico fisici dell'acqua potabile da manuale - E ora con il nuovo Campo Pozzi si migliora ancora

Il progetto prevede la suddivisione della rete di distribuzione in distretti di controllo. Un distretto è un sistema chiuso alimentato idraulicamente da una o più condotte note e facilmente monitorabili (sottosistema di limitate dimensioni).






CHIARE, FRESCHE ET DOLCI ACQUE - A Vercelli rubinetti da Canzoniere - Valori chimico fisici dell'acqua potabile da manuale - E ora con il nuovo Campo Pozzi si migliora ancora
Oggi in Comune a Vercelli la presentazione del nuovo progetto acqua di Atena

L’acquedotto della città di Vercelli presenta ottime condizioni sia in termini di servizio sia in termini di manutenzione.

 

Il livello di perdite (20,1%) è decisamente inferiore rispetto alla media nazionale (>30%), ma Atena non si ferma: vuole raggiungere un livello decisamente inferiore attestandosi sul 10%.

 

Anche se il consumo pro capite indica un uso particolarmente responsabile della risorsa idrica da parte degli utenti; tuttavia nei prossimi anni si prevede una sostanziale trasformazione del sistema acquedottistico con un cambio radicale dell’utilizzo delle fonti di approvvigionamento; questo poiché l’attuale produzione idrica è data da un sistema di pozzi ubicati all’interno della città che in alcuni casi non presentano adeguate aree di salvaguardia.

 

Pertanto Atena Spa ha stabilito che nel proprio Piano Industriale, in accordo con ATO2 – Piemonte e Comune di Vercelli, venissero inserite due realizzazioni strategiche prioritarie: il consolidamento del campo pozzi sito in via Svezia (zona nord) e la realizzazione del nuovo campo pozzi denominato “ex OPN”, situato a sud ovest del centro abitato.

 

Queste due centrali modificheranno sostanzialmente l’assetto dell’acquedotto che da una disposizione a pozzi con immissione a raggiera, ossia dal centro alla periferia, passerà ad un funzionamento prevalentemente centralizzato ma ubicato all’esterno della città.

 

Nello stesso Piano Industriale è contenuto anche l’obiettivo di realizzazione dei “Distretti dell’acquedotto di Vercelli”.

 

Si tratta quindi di una reingenierizzazione della gestione della rete introducendo:

 

  • Controllo del sistema per mezzo della sala  teleoperativa.

  • Modellazione della rete idrica

  • Segmentazione della città per creare i distretti

  • Installazione di apparecchiature automatizzate in conformità ai distretti individuati.

  • Monitoraggio in tempo reale delle pressioni in rete.

  • Ricerca ed individuazione delle perdite.

     

    Il progetto prevede la suddivisione della rete di distribuzione in distretti di controllo. Un distretto è un sistema chiuso alimentato idraulicamente da una o più condotte note e facilmente monitorabili (sottosistema di limitate dimensioni). Lo scopo del distretto è mantenere il controllo continuo delle portate immesse e delle pressioni in distribuzione e, conoscendo numero e posizione degli utenti serviti, valutare in modo permanente il grado di perdite idriche (se esistenti) in ciascun settore cittadino evitando che si ripresentino nel tempo.

    Data la complessità della rete urbana, la progettazione dei distretti viene svolta mediante modello matematico, validato per confronto con le misure di campo. Sempre con il modello si potrà valutare l’inserimento ottimale delle nuove centrali, elaborando una strategia di funzionamento automatizzata che minimizzi l’utilizzo di energia elettrica (risparmio energetico). Il modello potrà anche costituire un utile strumento di verifica e affinamento per tutti gli interventi di ampliamento e potenziamento che via via dovessero rendersi necessari.

     

    In conclusione il progetto “Distretti dell’acquedotto di Vercelli” procederà per fasi: nella prima verrà implementato lo Studio della conterminazione in settori di distribuzione supportato dal modello idraulico e l’avvio dei primi 2 distretti pilota (parte nord della città); nelle successive fasi, valutati i risultati ed eventuali problematiche, si procederà alla messa a punto del sistema di controllo e alla realizzazione di tutti i restanti distretti.

     

    VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
    Per effettuare una donazione clicca:

    http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
    Commenta la notizia su
     

    https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
    Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:

    https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

     

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it