VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 1 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



29/01/2021 - Alessandria - Enti Locali

CASALE MONFERRATO - Polizia Locale: le attività del 2020 e la celebrazione del patrono San Sebastiano

Riboldi: «In un anno così difficile, l’impegno e il supporto dei vigili sono stati fondamentali per la città e il territorio»



CASALE MONFERRATO - Polizia Locale: le attività del 2020 e la celebrazione del patrono San Sebastiano

Si terranno lunedì 1° febbraio le celebrazioni di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. Alle ore 15,30, infatti, sarà celebrata dal vescovo monsignor Gianni Sacchi, alla presenza del Sindaco Federico Riboldi e di una rappresentanza delle istituzioni civili e militari, la santa messa nella cappella di Sant’Evasio in Duomo.

La festa è sempre stata anche l’occasione per fare il punto della situazione sulle attività svolte dal Comando nell’anno precedente, ma l’epidemia ha portato in questo 2021 all’annullamento della tradizionale conferenza stampa nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale.

Il resoconto dell’anno 2020, quindi, è riportato qui di seguito.

Organigramma

Il Corpo Polizia Locale della Città di Casale Monferrato è attualmente composto da 36 unità suddivise in:

1 Comandante (Commissario con posizione organizzativa)

5 Ufficiali (Ruolo dei Commissari)

3 Sottufficiali (Ruolo degli Ispettori)

26 Agenti

1 Impiegato amministrativo

All’organico si aggiungono due sottufficiali (Ruolo degli Ispettori) e due Agenti distaccati nell’ambito della convenzione, siglata con i 28 Comuni del comprensorio casalese, nei quali viene svolto un servizio coordinato di Polizia Locale gestito dal Comando di Casale Monferrato.

Sul territorio dei 28 Comuni aderenti alla convenzione, nel corso del 2020, sono state prestate 1.168 ore di servizio.

Totalmente gli interventi effettuati nel 2020, sia su richiesta di privati o di altri Enti sia  pianificati d’ufficio, sono stati 3.554.

Nel 2020 i dati più significativi dell’attività messa in campo dalla Polizia Locale possono riassumersi come segue:

Polizia Stradale

Nonostante l'emergenza epidemiologica, l'attività di polizia stradale è stata costantemente mantenuta e indirizzata anche alla verifica del rispetto delle limitazioni agli spostamenti imposte dai decreti ministeriali per contenere l'espansione della pandemia da Sars 2- Covid 19.

Sono state accertate un totale complessivo di 10.615 violazioni al codice della strada nell'ambito delle quali si evidenzia:

• il sequestro di 41 veicoli per mancanza di copertura assicurativa di responsabilità verso terzi

• il fermo di 143 veicoli per mancata revisione periodica

• il ritiro di 28 documenti di guida

• la contestazione di 155 sanzioni per mancato uso delle cinture di sicurezza

• una decurtazione complessiva di 2.477 punti

17 persone segnalate all’Autorità Giudiziaria per reati stradali

Infortunistica stradale

Nel corso del 2020 sono stati rilevati 120 sinistri stradali di cui 3 mortali, 55 con lesioni e 62 con soli danni alle cose.

Attività in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologico da Covid-19

La Polizia Locale, nel corso dei vari scenari susseguitisi per contenere l'epidemia da Sars 2-Covid19, ha messo in campo un imponente dispositivo a tutto campo in stretta collaborazione con il Nucleo Volontario Comunale di Protezione Civile.

In particolare si evidenziano:

- i servizi effettuati nella prima fase della pandemia a supporto della popolazione, quali la distribuzione alle fasce deboli di mascherine e di buoni pasto e quelli svolti a supporto della Asl per l'esecuzione dei tamponi in modalità drive;

- i servizi effettuati in supporto al commercio su area pubblica, predisponendo 35 mercati  nel rispetto della normativa emergenziale, condizione essenziale e necessaria per permetterne lo svolgimento, vigilandone il rispetto;

- i servizi presso le scuole, per evitare assembramenti e vigilare sul corretto utilizzo dei dispositivi protettivi anti-contagio, sia alla riapertura dell'anno scolastico, sia nella fase di ripresa della didattica in presenza;

- i servizi, svolti anche oltre il normale orario di servizio, per la verifica della regolarità  degli spostamenti e del corretto svolgimento delle attività commerciali, sono stati 295 a  seguito dei quali sono state accertate 59 violazione ai decreti ministeriali in materia di contenimento dell'emergenza epidemiologica imponendo anche la chiusura temporanea a  5 tra esercizi pubblici e di ristorazione.

Inoltre, il Comando della Polizia Locale, quale principale struttura di protezione civile dell'articolazione comunale, ha gestito autonomamente le procedure amministrative di acquisto e affidamento per la fornitura di beni e servizi di prima necessità per la popolazione (mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, mascherine FFP3, mascherine pediatriche, tute, termoscanner, esecuzioni di indagine epidemiologica, esecuzione tamponi, sanificazioni di ambienti pubblici) e di affidamento di forniture di attrezzature e strumentazioni mediche richieste e messe a disposizione dell’Asl AL – presidio ospedaliero Santo Spirito di Casale Monferrato.

Sicurezza Urbana

Dall'inizio del 2020 si è iniziato a consolidare un nuovo modello organizzativo del Corpo di Polizia Locale, al fine di meglio perseguire, in termini di efficienza ed efficacia, una maggiore presenza e visibilità sul territorio, condizioni essenziali per la prevenzione dei fenomeni illegali.

Si è cercato, nel rispetto delle altre competenza di settore, di potenziare al massimo la presenza nei quartieri e nelle frazioni, riuscendo contestualmente a garantire gli impegni assunti verso i Comuni aderenti alla Convenzione per la Polizia Locale del Monferrato.

Nell'ambito dell'attività di controllo del territorio sono state denunciate 43 persone all'Autorità Giudiziaria per reati di vario genere.

Sono state accertate e contestate 94 violazioni amministrative in materia di tutela ambientale e rispetto del decoro.

Il Comando della Polizia Locale nel corso del 2020 ha, inoltre, presentato un progetto al Ministero dell'Interno denominato Scuole sicure per un finanziamento pari a 20 mila euro, sia per l'implementazione della videosorveglianza sia per l'organizzazione di una campagna informativa in favore degli Istituti di secondo grado cittadini per la prevenzione e il contrasto all'uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Attività Amministrativa

Rilevante, nonostante la situazione emergenziale, anche l’attività prettamente amministrativa che ha visto gli uffici del Comando di Polizia Locale sempre attivi, anche nel corso della fase emergenziale.

Nel corso del 2020 si è dato corso a:

1.314 procedure amministrative per il rilascio di autorizzazioni di vario genere (apertura di esercizi pubblici o commerciali, accesso alla Ztl, contrassegni per persone diversamente abili, ecc.)

326 ordinanze in materia di viabilità

77 pratiche di carattere giudiziale nell’ambito dell’attività convenzionata tra il Comune di Casale Monferrato e il Tribunale di Vercelli in materia di certificazione penale e volontaria giurisdizione

1.690 accertamenti anagrafici

662 accertamenti per Enti statali

713 notificazioni, di cui la quasi totalità per conto dell'Autorità Giudiziaria

Le dichiarazioni

Il sindaco Federico Riboldi: «L’anno appena concluso ha dimostrato, una volta di più, l’alta professionalità del nostro Corpo di Polizia Locale. Sono stati chiamati a operare in prima linea durante il difficile momento del primo lockdown, affrontando con competenza e impegno problematiche inedite. Sono quindi orgoglioso di un Corpo che ha dimostrato, concretamente, di essere prima di tutto al servizio della cittadinanza di Casale Monferrato e del vasto territorio su cui si estendono i servizi della nostra Polizia Locale. Nella speranza che il 2021 ci porti a un ritorno alla normalità, voglio ringraziare tutti gli appartenenti al Corpo, a partire dal comandante Vittorio Pugno, augurando un buon lavoro, certo di poter continuare a contare su ognuno di loro».

Il comandante Vittorio Pugno: «Il 2020 è stato un anno assai difficile da affrontare. L'emergenza determinata dall’epidemia da Covid 19 ci ha costretto a rimodulare costantemente l'organizzazione del Corpo per compendiare l'attività istituzionale ordinaria, mai arrestatasi completamente anche durante il più rigido confinamento, con quella contingente dettata dalle misure di prevenzione e contenimento, che hanno visto il totale ed essenziale coinvolgimento delle Polizie Locali a fianco dello Stato.

La necessità di districarsi nelle maglie di una normativa non sempre di facile e immediata interpretazione, cercando di dare sempre risposte puntuali, è stata un’impresa non facile soprattutto quanto concerneva il settore economico.

Comprendendo la delicatezza della situazione, l'obiettivo fermo, caratterizzante la nostra operatività, è stata la costante ricerca di collaborare con il tessuto commerciale del territorio, al fine di trovare soluzioni condivise nel rispetto della normativa.

Ancorché, e purtroppo, non si possa ancora formulare un bilancio definitivo di questa drammatica fase storica, per quanto ci riguarda, ne abbiamo conseguito, da un lato una rilevante crescita professionale in termini di capacità operativa di adeguamento e di problem solving, dall'altro la consapevolezza di avere rafforzato il rapporto con la cittadinanza e di costituire, in questa delicata fase, un punto di riferimento costante sia all’interno dell’Ente sia per il tessuto socio-economico della città.

È mio dovere, quindi, ringraziare l'intero Corpo per il senso di responsabilità tenuto costantemente in questo difficile momento, con una menzione particolare agli Ufficiali, ai quali va tutta la mia più sincera stima e gratitudine per il sempre prezioso, puntuale e determinante supporto».

 

Redazione di Vercelli

TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it