VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 29 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



09/12/2014 - Alessandria - Cronaca

CASALE MONFERRATO - All’oratorio del Ronzone con Associazione “Donna d’arte” - Laboratorio di sartoria creativa per la Pigotta® UNICEF

L’iniziativa avrà luogo nei pomeriggi di mercoledì 10 e venerdì 12 dicembre



CASALE MONFERRATO - All’oratorio del Ronzone con Associazione “Donna d’arte” - Laboratorio di sartoria creativa per la Pigotta® UNICEF
Jo Garceau, ha realizzato la prima collezione di Pigotte

CASALE MONFERRATO – (r.c.) All’oratorio del Ronzone con Associazione “Donna d’arte”. Laboratorio di sartoria creativa per la Pigotta® UNICEF.

 Nei pomeriggi di mercoledì 10 e venerdì 12 dicembre, ragazzi, giovani e adulti potranno creare le bambole di pezza simbolo di solidarietà internazionale. Grazie alla disponibilità di don Marco, in uno spazio della Parrocchia dei Santi Maria e Carlo al quartiere Ronzone di Casale Monferrato (ingresso via XX Settembre 92) dalle 16 alle 18,30 di mercoledì e venerdì 10 e 12 dicembre, l’Associazione “Donna d’arte” allestirà un vero e proprio “atelier” dove tutti potranno progettare e creare una Pigotta® UNICEF. Con l’assistenza e i materiali forniti da esperte sarte, ognuno potrà veder nascere sotto i propri occhi la bambola di pezza di propria invenzione.

La partecipazione è aperta a tutti, con adesione libera e iscrizione gratuita, tramite conferma di presenza (Associazione Donna d’arte - tel. 339 239 34 61 - donnadarteassociazione@gmail.com ). A Casale Monferrato la Pigotta® UNICEF ha molte madrine: donne generose, che le hanno realizzate e proposte in numerose occasioni. Il team “Pinocchio & i suoi compagni d’avventura” le ha presentate a Pontestura nel 2009 con le “Mamme Oche” di Palazzolo Vercellese e quest’anno insieme ad Associazione “Donna d’arte” ha esposto al banchetto di Associazione “Sapere Sapori” presso la fiera “Casaleat” le “pigotte” che Stefania Monsini ha creato ispirandosi al “dream team” del Monferrato e organizza il laboratorio per la realizzazione della collezione Pigotta® UNICEF “made in Monferrato”.

L’oggettistica Natale e Pigotta® UNICEF nel Monferrato sono in esposizione e distribuzione presso: l’art-hotel Locanda dell’Arte a Solonghello e, a Casale Monferrato, presso i campi Casale Calcio – Junior Calcio Pontestura a Oltreponte, in via T. De Cristoforis 12/14, la sartoria Anna Maria Bollo, in via Mameli 22 e la reception Hotel Candiani, in via Candiani d’Olivola 36. Dal 6 al 24 dicembre l’Associazione “Donna d’arte” porterà alcune bambole della collezione Pigotta® UNICEF “made in Monferrato” anche nello spazio “Il Villaggio di Babbo Natale” ad Alessandria (via San Lorenzo 99).

Ogni Pigotta® UNICEF è “perfetta”. Ciascuna è espressione della fantasia e immaginazione del suo creatore e rispecchia fedelmente l’idea con cui è stata concepita.

La prima collezione fu realizzata nel 1988 dall’americana Jo Garceau, volontaria del Comitato Provinciale UNICEF di Milano: «Ricordando la mia infanzia mi sono tornate in mente le "rag dolls" (bambole di pezza) che mia nonna confezionava per me e per le mie sorelle come regalo di Natale. Ho pensato che sarebbe stato bello ricreare quello spirito di compartecipazione, di amore e di gioia che coinvolge diverse generazioni: nonni, figli e nipoti».

L’iniziativa ha coinvolto subito moltissime donne, non solo, e si è rapidamente diffusa in tutta Italia e tanti paesi del mondo. Nel 1999 la Pigotta® è diventata la “bambola ufficiale UNICEF”: il suo nome, in dialetto lombardo della bambola di pezza fatta in casa, è diventato identificativo del regalo-simbolo del Natale UNICEF proprio perché unisce in una catena di solidarietà chi la crea con chi la dona insieme a chi la riceve direttamente e a chi beneficia della donazione.

La creazione delle bambole coinvolge i volontari insieme a scuole, centri per anziani, circoli ricreativi e associazioni di aggregazione e di impegno sociale. I comitati di rappresentanza locale dell’ente coordinano i lavori delle reti territoriali e vigilano sull’autenticità di ogni esemplare, che per diventare Pigotta® deve essere contrassegnato con l’etichetta e registrato con la carta d’identità UNICEF, tramite cui si certifica anche la pratica di “adozione” di ogni Pigotta® che garantisce la destinazione del contributo di 20 € a sostenere il programma UNICEF di lotta alla mortalità infantile, "Strategia accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia". Per info:

http://pigotta.unicef.it/ogni-pigotta-unicef-è-stupenda/atelier-pigotta-unicef-made-in-monferrato

***

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

Stand Associazione
Stand Associazione "Sapere Sapori" con Associazione "Donna d'Arte": esposte le Pigotte UNICEF create da Stefania Monsini
Allestimento UNICEF presso la recente edizione di
Allestimento UNICEF presso la recente edizione di "Casaleat"


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it