VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 27 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




31/10/2010 - Santhiatese e Cavaglià - Pagine di Fede

CARISIO - MONSIGNOR GIANNI AMBROSIO CELEBRA LA MESSA DI INAUGURAZIONE DI SAN ROCCO - Numerosi i fedeli carisini che hanno preso parte alla celebrazione

Sabato 30 Ottobre Monsignor Gianni Ambrosio, Vescovo di Piacenza, ha celebrato la messa inaugurativa la chiesa restaurata di San Rocco. Molti i fedeli che hanno preso parte alla Santa Messa.




CARISIO - MONSIGNOR GIANNI AMBROSIO CELEBRA LA MESSA DI INAUGURAZIONE DI SAN ROCCO - Numerosi i fedeli carisini che hanno preso parte alla celebrazione
Monsignor Gianni Ambrosio durante la celebrazione della Santa Messa

(d.a.) Sabato 30 Ottobre la comunità carisina si è riunita in Via Buronzo nella chiesa, appena restaurata, di San Rocco. A celebrare la Santa Messa d’inaugurazione c’era il Vescovo di Piacenza Monsignor Gianni Ambrosio che, con la sua donazione, aveva posto le basi per l’inizio dei lavori di restauro. Carisino di nascita il vescovo di Piacenza insieme a Giuseppe Ambrosio, ideatore e promotore della restaurazione, ha preso parte alla funzione liturgica in onore del santo e della chiesa a lui dedicata. Insieme a lui hanno partecipato alla Santa Messa Don Lodovico De Bernardi, parroco di Salussola e Carisio e Don Ettore, parroco del Crocicchio e allievo in passato di Monsignor Gianni Ambrosio. Questi è stato molto felice nel ritrovarlo a Carisio, in quanto non era riuscito a presenziare né alla sua consacrazione a sacerdote né alla sua assegnazione presso la parrocchia della Madonna di Fatima al Crocicchio. Durante l’omelia Monsignor Gianni Ambrosio ha ripreso la parola di San Luca che, nel passo del Vangelo letto, raccontava la storia di Zaccheo: colui che vede e cerca Dio con il cuore e non con gli occhi.  Monsignor Ambrosio ha poi ricordato nell’omelia la figura di San Rocco e ha invocato sulla comunità carisina la sua protezione poiché lui è venerato anche come il santo curatore dei morbi contagiosi; San Rocco stesso contrarrà la peste, proprio a Piacenza e allontanatosi dalla folla per evitare inutili contagi,  in una grotta vicino alla città, riuscirà a guarire. Durante l’offertorio la comunità carisina ha omaggiato il Vescovo di Piacenza con un cesto di prodotti tipici e all’altare è stata portata una forma di pane che, benedetta, è stata offerta alla comunità.



La corale San Lorenzo magistralmente diretta da Cristiano Caldera con la collaborazione dell’organista Federica Caldera ha allietato la liturgia. Sempre presente nelle feste riguardanti la comunità carisina, la corale ha offerto uno spettacolo canoro raffinato; lo stesso Vescovo si è, terminata la Santa Messa, complimentato con loro per l’ottima esecuzione.  Durante la celebrazione liturgica è stata letta una preghiera a San Rocco che racconta la sua vita e i suoi patimenti. L’invocazione termina con una supplica al santo affinchè ci tuteli e ci protegga dalle tribolazioni della vita terrena. La Santa Messa è poi terminata con il bacio della reliquia. Alla celebrazione, come al pranzo che è seguito a essa, ha partecipato il Sindaco Claudio Costanzo, una rappresentanza degli Alpini e della Famija Carisn’a.


Il pranzo, all’Oratorio del paese, è stato preparato dal cuoco carisino Paolo Calliera insieme con l’aiuto di volontari anche per la gestione del servizio ai tavoli e ha visto presentati in tavola una buona scelta di antipasti, il risotto ai funghi, il bollito misto e per finire una rielaborazione del classico e piemontesissimo bunet. A esso ha preso parte, in compagnia del Vescovo Monsignor Gianni Ambrosio e del parrocco Don Lodovico De Bernerdi, molta gente.


 


 


La Corale
La Corale
La Corale
La Corale
Mons. Ambrosio porta l' Eucarestia
Mons. Ambrosio porta l' Eucarestia


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it