VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 22 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



09/02/2013 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

CARISIO – Un regista a tutto jazz - Stefano Cappelaro ha partecipato a un evento unico in Italia: quale?

Un progetto nato per soli scopi documentaristici ha visto la pubblicazione il 25 Gennaio.



CARISIO – Un regista a tutto jazz - Stefano Cappelaro ha partecipato a un evento unico in Italia: quale?
I partecipanti all’evento

(d.a.) - Più di un anno fa ricorreva il ventennale della scomparsa del mucista jazz Miles Davis. Morto a Santa Monica il 28 settembre del 1991, viene considerato a livello mondiale uno dei più influenti, innovativi e originali musicisti del XX secolo. L’Associazione Amici del Jazz di Valenza Po ha così deciso di organizzare per questa ricorrenza un tributo al musicista afroamericano presso il Centro Comunale di Cultura della città. «La giornata» ci racconta Stefano Cappellaro, giovane regista dell’evento «è stata articolata in due parti: nella prima parte si è tenuta una conferenza, mentre nella seconda, per terminare in bellezza, un concerto. Vengo informato dell’iniziativa dal mio ormai ex professore dell’ Accademia di Belle Arti di Novara, Guido Michelone, che qualche giorno prima mi chiede la disponibilità per dirigere le riprese del concerto. Ovviamente accetto, pur riconoscendo le mie scarse conoscenze sulla musica jazz, perché penso possa essere una bella occasione». Alla domanda se fosse stato solo ad affrontare quest’importante lavoro, Stefano ci risponde di no. Conosce Gianfranco Nissola, autore insieme a Guido Michelone del libro su Miles Davis dal titolo “Miles Davis Rewind, il divino, il principe, bitches brew e altro”. «Quando però il 28 Settembre giungo sul posto non ho alcuna certezza né sul materiale tecnico né sul personale che sarebbe stato a mia disposizione. Inizialmente il mio lavoro constava nella semplice documentazione del concerto. Arrivato a Valenza vengo informato da Gianfranco Nissola che l’audio del concerto sarebbe stato registrato dal VIP Service della città. Inoltre, oltre alle mie due camere avrei avuto a disposizione altre due camere e sarei stato aiutato da tre signori Enrico Ferraris, Carlo Rustico e Gianfranco Gasparetto. E’ stata una strana sensazione dirigere a freddo persone che non conoscevo prima, ma oggi, posso dire che grazie alla loro disponibilità e umiltà hanno permesso di semplificare il lavoro in diversi frangenti». Quello che Stefano tiene a sottolineare è che ciò che doveva essere una semplice documentazione, aveva già assunto, nel montaggio semidefinitivo, una forma più importante che puntava alla pubblicazione. Così il 25 Gennaio 2013 è stato presentato ufficialmente sia il libro scritto a quattro mani da Guido Michelone e Gianfranco Nissola, sia il DVD del concerto di cui io sono stato il regista. «Posso dire, pur non avendo conoscenze profonde in campo jazzistico, che sia il libro che il DVD  rispecchiano in pieno la filosofia musicale dell’improvvisazione, caratteristica portante del jazz e soprattutto di Miles Davis. In Italia, tra l’altro, per il ventennale della scomparsa del musicista afroamericano non è stato fatto nessun progetto simile, quindi si tratta di un progetto unico nel suo genere».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it