VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 29 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



16/04/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

CARISIO – Si rinnova la tradizione a San Damiano - Ben riuscita la Pasquetta organizzata dall’Associazione Alp

Più di 100 i ballerini che hanno tenuto vive la tradizioni folcloristiche piemontesi



CARISIO – Si rinnova la tradizione a San Damiano - Ben riuscita la Pasquetta organizzata dall’Associazione Alp
Un momento del pomeriggio danzante

(d.a.)Molto caratteristica e ben riuscita la Pasquetta sull’Aia promossa dall’Associazione Alp a San Damiano di Carisio. La giornata è iniziata con una conferenza, alle ore 11,  tenuta dal Professor Arnaldo Colombo di Rovasenda, il cui tema è stato la Baraggia. L’origine etimologica del termine è da far risalire al germanico con il significato di terra di rovi; prima della bonifica per la coltivazione del riso, l’estensione della Baraggia era di circa 37 mila ettari, i cui migliori rappresentanti erano le secolari querce e l’erba della Pampa, comunemente chiamata molinia. L’interesse per il territorio piemontese è da sempre nelle intenzione dell’Associazione Alp che, nasce come promotrice delle tradizione, della lingua e della cultura del Piemonte. Dopo la conferenza è stato servito il pranzo, allestito dalla Pro Loco di San Damiano che, per l’occasione ha preparato invitanti e particolari piatti come il coniglio alle nocciole. Alle 15, si è tenuta la Festa du Bal con danze caratteristiche della tradizione franco-piemontese a cui hanno partecipato oltre 100 ballerini che, hanno danzato per tutto il pomeriggio e anche dopo la meranda sinoira, servita nel terdo pomeriggio. Piero Dalmastro, Presidente dell’Associzione Alp, si è detto soddisfatto per la riuscita della festa che ha rispettato in pieno lo spirito dell’associazione: divertirsi in modo semplice, come una volta, ballando quelle che sono le danze della tradizione popolare e che non bisogna dimenticare. Giovanni Barberis si è esibito nel corso della giornata con un racconto in dialetto popolare, dal titolo Al Circu. Molti i consensi arrivati dai partecipanti che sono rimasti entusiasti da questa Pasquetta alternativa e particolare.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it