VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 29 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



22/04/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

CARISIO – Due stagiste a prova di castello - Grandi emozioni nel lavorare con i più piccoli

Dalila e Ilaria non solo si dedicano alle attività didattiche ma proveranno a fare le guide per la mostra Alberi nella terra di mezzo



CARISIO – Due stagiste a prova di castello - Grandi emozioni nel lavorare con i più piccoli
Le due stagiste durante il laboratorio Piccoli castellani giocano

(d.a.) – Al castello di Buronzo sono un po’ di mesi che due studentesse carisine, Dalila Actis e Ilaria Santillo, svolgono servizio di stage. Dovendo fare 50 ore di tirocinio per l’università, hanno deciso di collaborare con il Dottor Gabriele Ardizio nella realizzazione delle attività didattiche e dei laboratori offerti dal castello. « È un’avventura bellissima e i bambini con cui entriamo in contatto sono unici. Si interessano e stanno attenti alle nostre spiegazioni, ponendoci a volte anche domande che ci spiazzano». Il laboratorio che le due stagiste hanno fatto con maggior frequenza è quello che porta il titolo di Piccoli castellani giocano e che per l’appunto parla dei giochi antichi e degli animali che popolano i muri del castello. « È bellissimo vedere lo stupore nei bambini quando li portiamo a scoprire gli animali affrescati sulle pareti del castello e la loro fantasia, a volte, nel riconoscerli. Si stupiscono della grandezza delle sale e si chiedono come facevano nel passato, senza televisione, a conoscere leoni, elefanti e draghi». Il punto forte del laboratorio è la storia del Leone e la rosa raccontata con i burattini. «I bambini rimangono a bocca aperta quando iniziamo a raccontare. È inutile, anche con tutta la tecnologia di questo mondo, una bella storia raccontata alla vecchia maniera con burattini e sipario li lascia incantati». Durante la presentazione dei giochi, supportate dal valido aiuto di un’altra collaboratrice, Silvia, le due stagiste si rendono conto di come i bambini cerchino di mettere a paragone i loro giochi con quelli dei bambini del passato. « Le trottole, le bambole, la palla sono sempre esistiti, ma è difficile far capire loro come nel passato questi giochi fossero diversi, fatti con materiali a volte fragili come la terracotta e la ceramica e spesso elitiari». Altra parte molto amata dai bambini è quella della costruzione di un rudimentale cavallo fatto con materiali di riciclo: «lo scopo è anche di far capire come basti veramente poco per giocare e come si possa ridare una seconda, e perché no, terza vita a materiali come la carta, che altrimenti andrebbero buttati. Il bello del laboratorio è che la maggior parte di quello che vedono nella mattinata può essere facilmente riprodotto da loro a casa».



Oltre a queste attività didattiche, Dalila e Ilaria si cimenteranno nelle vesti di guide per la mostra Alberi della terra di mezzo allestita con il supporto del Museo Regionale di Scienze Naturali, che è presente al castello di Buronzo dal 14 Aprile al 10 Giugno. «Grande l’agitazione, speriamo di essere all’altezza del ruolo e di poter vedere sviluppato almeno uno dei due laboratori che, abbiamo proposto per la mostra».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it