VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




18/08/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Pagine di Fede

CARISIO – Un Don, mille chilometri - Una route sulla riscoperta della figura di Abramo

Cinque giorni all’insegna della meditazione, delle camminate e dell’ottima compagnia.



CARISIO – Un Don, mille chilometri - Una route sulla riscoperta della figura di Abramo
I pellegrini e Don Lodovico all’arrivo

(d.a.) Don Lodovico De Bernardi insieme a Pietro Costanzo, con lui capogruppo della spedizione e a tre giovani scout del “clan” di Santhià, Francesca, Riccardo e Valentina, ha percorso un cammino di meditazione sulla figura di Abramo. Questa route, durata 5 giorni, ha visto la partenza dei cinque pellegrini da Limone Piemonte, per giungere il venerdì sera, a Ventimiglia. La camminata ha toccato i percorsi dell’Alta via delle Alpi Liguri, nello specifico la via che viene comunemente riconosciuta con il nome di Francigena o del Sale. La Via Francigena, anticamente chiamata Via Francesca o Romea e detta talvolta anche Franchigena, è parte di un fascio di vie che conduceva alle tre principali mete religiose cristiane dell'epoca medievale: Santiago de Compostela, Roma e Gerusalemme. I primi documenti d'archivio che citano la sua esistenza risalgono al XIII sec. Le vie del sale, invece, erano gli antichi percorsi e rotte di navigazione utilizzati anticamente dai mercanti del sale. Non esisteva un'unica via del sale: i vari popoli emiliani, lombardi e piemontesi avevano ognuno la propria rete di sentieri e collegamenti per portare le merci, principalmente lana e armi, verso il mare e recuperare lì il sale, allora prezioso per la conservazione degli alimenti nel lungo periodo. « È stata un’esperienza unica, sia a livello di meditazione che umano.» Esordisce così Don Lodovico raggiunto telefonicamente « Il nostro gruppo era molto affiattato e ogni giorno percorrevamo una media di 10 Km al giorno. Non ci siamo riparati e rinfocillati nei rifugi trovati durante il cammino, ma per questi 5 giorni la nostra parola d’ordine è stata autosufficienza, sia nel montare le tende per dormire all’aperto sia nella preparazione dei bivacchi.»

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it