VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/07/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

CARISIO – Piero Sarasino conquista le Dolomiti - Per la sesta volta partecipa alla Maratona

Dopo sei mesi di allenamento, ha impiegato 6 ore 5 minuti e 10 secondi a completare il Percorso Medio di 106 Km.




CARISIO – Piero Sarasino conquista le Dolomiti - Per la sesta volta partecipa alla Maratona
Piero Sarasino durante la Maratona delle Dolomiti

(d.a.) Per la sesta volta Piero Sarasino ha partecipato alla Maratona delle Dolomiti «è un’esperienza da togliere il fiato, permette di vedere, durante la pedalata, paesaggi e luoghi montani bellissimi». La singolarità di quest’avventura, ci racconta Piero, è stato il sorteggiato, per partecipare alla maratona: la conferma della sua partecipazione è arrivata il giorno del suo anniversario di matrimonio, il 19 Novembre. Le domande di preiscrizione sono state circa 25.000 e ne sono state sorteggiate circa 9.500.



«Dopo che mi è stata ratificata la partecipazione» ci dice Piero « ho iniziato a prepararmi al meglio per la gara, andando in bicletta, a giorni alterni, con tutte le condizioni atmosferiche, dalla neve, alla pioggia, al vento. In tutto ho impiegato 6 mesi; come banco di prova, per testare la mia forma fisica, il 26 Giugno, sono andato sullo Stelvio, in Valtellina, e ho affrontato in bicletta i due versanti della montagna. Il responso è stato più che positivo».


Giovedì 07 Luglio è partito con la moglie Cristina alla volta di Corvara in Val Badia, location dell’arrivo, dove hanno pernottato. Domenica 10, la sveglia è suonata prestissimo, alle 4e30 e, dopo un’abbondantissima colazione, verso le 5e30, i corridori sono stati posizionati nelle griglie di partenza, in base all’età e ai meriti. Piero, essendo un over65, è stato inserito nell’ultima griglia; lo starter è scattato alle 6e30, ma lui, vista la posizione non favorevole, è partito alle 7e05.  Quest’anno i percorsi proposti erano 3: la Maratona di 138 Km, il Percorso Medio di 106 Km e la Sellaronda di 57 Km. Il regolamento vietava agli over65 di intraprendere il primo percorso, il più difficoltoso, e a malincuore, Piero ha deciso di optare per il Percorso Medio. La partenza era per tutti a La Villa e l’arrivo a Corvara. « Il Percorso Medio è un continuo di salite e discese in cui si fa per due volte il Passo di Campolongo, una volta quello del Pordoi, quello della Sella, della Gardena, del Falzarego e del Valparola. Ho avuto un attimo di smarrimento quando nella discesa della Sella ho perso la mia borraccia, ma mi sono ripreso durante il passaggio del Passo di Campolongo. Per un atleta è indispensabile mantenersi in forze durante la gara, sia mangiando che bevendo. Ecco perché su ogni passo era allestito un vero e proprio banchetto, con ogni prelibatezza, per permettere ai noi corridori di rinfocillarci.» Piero ha impiegato 6 ore 5 minuti e 10 secondi per completare il percorso di 106 Km, correndo per il Team Fratelli Oliva di Vercelli con la maglia numero 11.448. L’arrivo, come lui stesso ha raccontato, è un vero e proprio tripudio di gente che accoglie i corridori con applausi e incitazioni.  


Quella di Piero è una vera e propria passione per questo sport; durante l’intervista,  ha raccontato anche di altre “escursioni” in bicicletta in quelle che sono le “salite della leggenda” sia francesi che del nord Italia. Con orgoglio racconta della volta che è salito sullo Zoncolan, in Friuli Venezia Giulia, la salita più dura d’Europa o quando ha raggiunto la cima de La Bonette classificata come la vetta più alta d’Europa raggiungibile in bicicletta. Altre sue mete sono state l’Izoard, il Galibien e l’Alpe d’Huez. La sua speranza per il futuro è di partecipare ancora alla Marotona delle Dolomiti.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it