VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
26 May 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
19/05/2017 - Vercelli Città - Enti Locali

CAPPUCCINI, BUCCIA DI BANANA SULL'OPERAZIONE "BRICK FOR GARDEN" - Comunque la patata bollente è in Prefettura - Immaginiamo (in via di mera ipotesi) cosa potrebbe accadere se qualcuno avesse pensato bene di opzionare le aree

Tareq non avrebbe mai i contatti con le persone giuste che potrebbero dirgli: guarda Tareq, adesso nessuno se ne ricorda più nemmeno, ma qui c’è questo progettino che giace da anni, magari lo rinverdiamo un po’.


CAPPUCCINI, BUCCIA DI BANANA SULL'OPERAZIONE "BRICK FOR GARDEN" - Comunque la patata bollente è in Prefettura - Immaginiamo (in via di mera ipotesi) cosa potrebbe accadere se qualcuno avesse pensato bene di opzionare le aree


( g. g. ) - E vediamoli, questi fortunati che, se fosse approvata la deliberazione “La città nel verde” per il concambio tra terreni edificabili e giardinetti riceverebbero il bel regalo dal Consiglio Comunale: un terreno agricolo diventato edificabile ( l'operazione era già partita con la Giunta di Andrea Corsaro, ma poi si era arenata ).

 

Mattoni invece di riso. Sai che colpo.

 

Avere in portafoglio un bel terreno edificabile è meglio di una polizza vita in caso di vita.

 

Sta lì e incrementa di valore giorno per giorno.

 

Non mangia e non beve.

 

Aumenta di valore.

 

Se poi non è lontano da dove si sta insediando Amazon, allora sai che giulebbe per quei colleghi di Tareq che volessero ( in via meramente ipotetica ) farsi una bella casetta a Vercelli?

 

Sembra – ma non vogliamo inseguire fantasmi – quasi una forma di patti parasociali.

 

Non scritti.

 

Però, vuoi mettere?

 

Una cosa così allettante che, se fossimo stai noi, destinatari di una informazione del genere, qualche mese fa, avremmo magari già opzionato anche i terreni.

 

Se fossimo stati noi, ovviamente: perché Tareq non è mica capace di pensarle neppure queste cose.

 

E soprattutto Tareq non avrebbe mai i contatti con le persone giuste che potrebbero dirgli: guarda Tareq, adesso nessuno se ne ricorda più nemmeno, ma qui c’è questo progettino che giace da anni, magari lo rinverdiamo un po’.

 

E chi potrebbe averla mai detta una cosa del genere a Tareq o chi per lui?

 

Ma figuriamoci. Fantapolitica.

 

***

 

Allora, i Signori sono: Arcidiocesi di Vercelli; Innocenti Giuseppino (è solo omonimo di Pino Innocenti di Borgo Vercelli, ma non c’entra niente); Freschi Dorina e Pavesi Luigina; Vallania Candido; Alberici Lucia e Tommasino Enrica; Rizzi Antonella e Tommasino Alberto; Vercellino Carla e Vercellino Laura; Lionetti Maria Maddalena e Tomiato Gianni; Bisagno Luca, Simona, Paolo e Concina Rosalba; Cuttaia Giorgia; Bisagno Silvia e Stefano; Tugnolo Reana e Zarino Paolo; Cacciatore Benilde; Monformoso Piera; Raineri Sandra e Morena; Vercellino Alessandra e Domenico; Bazzano Giovanna Rosa; Innocenti Giovanna e Mauro; Innocenti Maria Giovanna; Provincia di Vercelli; Atena spa; Bazzano Maria Rosa; Innocenti Luigino e Antonella.

 

Nel jpg allegato i rispettivi appezzamenti di terreno, colorati a seconda del titolare.

 

Insomma, tutti contenti, trono, altare, parentado e, a caso, gente comune.

 

Ma… c’è un ma.

 

Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi.

 

Perché rischia di saltare tutto per un granello di sabbia nell’ ingranaggio della gioiosa macchina da guerra comunale.

 

Quale?

 

Lo abbiamo anticipato nell’ articolo dell’altro giorno:

 

http://vercellioggi.it/dett_news.asp?id=73374

 

La IV Commissione Consiliare del Comune di Vercelli, che ha il compito di dare il parere all’intera operazione, è stata convocata con una irregolarità grossa come una casa.

 

Uno dice: che c’entra la Commissione con il Consiglio?

 

C’entra perché se è irregolare la convocazione è nulla la seduta.

E se è nulla la seduta non è valido il parere espresso.

 

E se non è valido il parere non si può deliberare in Consiglio lunedì 22 maggio.

 

E se non si può deliberare bisogna ritirare la proposta di deliberazione, rimandare al prossimo Consiglio, riconvocare (questa volta correttamente) la Commissione quarta e solo dopo deliberare validamente in Aula.

 

Tutto chiaro?

 

Chiaro al punto che il Consigliere Comunale capogruppo della Lega Nord Alessandro Stecco ha inviato un dettagliatissimo e soprattutto documentatissimo esposto al Prefetto di Vercelli Maria Rosa Trio che ora lo sta esaminando.

 

Un’ altra patata bollente che dall’ex Convento dei Domenicani viene catapultata all’Ex Convento dei Barnabiti.

 

E del resto – lungi da noi voler insegnare ad altri l’altrui mestiere, “sutor ne ultra crepidam” – gli articoli del Regolamento per le riunioni del Consiglio Comunale sono chiari.

 

Dopo la patata bollente, dunque, la buccia di banana che potrebbe ritardare il giorno della consegna della bella opportunità ai fortunati proprietari dei terreni ai Cappuccini.

 

Per non parlare dei loro (eventuali) contraenti l’opzione.  

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it