VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 1 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/07/2010 - Casale e Monferrato - Mondi Vitali

CAMINO E’ VESPA - Gli appassionati della storica 2 ruote tutti insieme nel Monferrato - Gruppo più numeroso, il Vespa Club di Vercelli







CAMINO E’ VESPA - Gli appassionati della storica 2 ruote tutti insieme nel Monferrato - Gruppo più numeroso, il Vespa Club di Vercelli
I vespisti su e giù per lel colline amiche del Monferrato

(Stefania Tromba) - Successo per la 5° edizione del Raduno Nazionale “Camino è Vespa” che si è svolta sabato 3 e domenica 4 luglio tra i colli monferrini. La calura non ha fermato gli amanti delle storiche “due ruote” che anche quest’anno numerose hanno risposto all’appuntamento. Ben 350 i partecipanti suddivisi in 30 Vespa Club provenienti da tutto il Piemonte e alcune regioni limitrofe: Aosta, Torino, Ivrea, Novara, Vercelli, Varese, Asti, Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Pinerolo,ecc. le città principali.  Ma è da Igea Marina in provincia di Rimini il partecipante, Patrick Rossi, che si è aggiudicato sabato il premio come “vespista proveniente da più lontano”. La due giorni si è svolta come da programma con l’arrivo dei partecipanti nel primo pomeriggio di sabato e successivo svolgimento della gara di regolarità in salita lungo le vie del paese. A seguire le coloratissime “due ruote” hanno animato le strade del Comune per il giro turistico che ha toccato i  paesi di Castel San Pietro, Rocca, Brusaschetto e giungere poi a Trino presso il Bar Centrale per la premiazione della gara vinta da Bert Eraldo del Vespa Club “Il Vespino” di Pinerolo (TO).  Domenica il giro turistico tra le colline si svolto dal mattino lungo un percorso di circa 15 km, toccando  anche i paesi di Piazzano, Isolengo, Castel San Pietro e sostando presso il Castello dove i “vespisti” sono stati accompagnati per una visita alle stanze e agli spazi ben conservati della fortezza. A seguire aperitivo e pranzo come da programma presso il ristorante Del Peso di Camino. Durante il pranzo è stata fatta la premiazione con la classifica F.I.V. vinta dal Vespa Club Vercelli e a seguire sono stati premiati: il gruppo più numeroso, sempre Vespa Club di Vercelli con 38 iscritti, il vespista più anziano, Srà Mario di  77 anni, il vespista più giovane, Labruzzo Antonino 15 anni, la Vespa più vecchia, un 125 del 1951 di Milanese Fabio, il miglior restauro a pari merito a una vespa 125 del 1955 e ad una vespa GS del 1961, il miglior “conservato” a una vespa 125 del 1964.



E non sono stati invece l’aspetto fisico, l’estetica o l’eleganza i criteri per l’elezione di Miss Vespa: tutte le partecipanti del gentil sesso hanno dovuto rispondere ad un questionario tecnico, con domande sulla storia, sui motori, sugli impianti e meccanica dell’amata Vespa, con possibilità di richiedere supporto ai propri compagni di gruppo. Ed è stata Cucco Sandra del Vespa Club “il Vespino” di Pinerolo (TO), con un questionario esemplare, senza errori, ad aggiudicarsi il titolo.


L’organizzazione ringrazia tutti gli sponsor, la protezione civile di Cerrina, i Carabinieri di Pontestura, il comune di Camino, la Pro Loco Caminsport, il ristorante del Peso per il supporto pranzo e tutti ragazzi del vespa club Camino per la buona riuscita dell’evento.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it