VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 24 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/06/2016 - Vercelli Città - Politica

CAMBIAVERCELLI SI RESTRINGE, MA NON MOLLA - Messi a fuoco i problemi della maggioranza e dell'azione di governo della Città - Una critica però costruttiva - Da quaderno di doglianze ad agenda di lavoro - Vinci e Campominosi verso il Pd

asili nido, personale comunale, Mecenate 90, nodi da sciogliere






CAMBIAVERCELLI SI RESTRINGE, MA NON MOLLA - Messi a fuoco i problemi della maggioranza e dell'azione di governo della Città - Una critica però costruttiva - Da quaderno di doglianze ad agenda di lavoro - Vinci e Campominosi verso il Pd

Un disagio manifestato però in forma costruttiva.

Chi si fosse atteso fuoco e fiamme, sarebbe rimasto deluso: esposizione pacata quanto ferma di temi amministrativi.

Il chaier de doleance inviato dai Consiglieri comunali di CambiaVercelli al Sindaco è un elenco di punti sui quali si è ragionato in più occasioni e che non hanno ancora trovato una soluzione.

Da quaderno di doglianze ad agenda di lavoro il passo è, forse non breve, ma obbligato.

Non si può fare a meno di notare che le firme in calce al documento siano tre e non cinque, segno evidente che nel gruppo si è raggiunto quel chiarimento politico che di fatto porta o riporta Rosaria Vinci e Paolo Campominosi in orbita Pd.

Forse è meglio così: meglio sempre la chiarezza prima dei numeri.

***

 

Preg.mo Signor

SINDACO

del Comune di

V E R C E L L I

 

I sottoscritti Consiglieri comunali del gruppo di Cambia Vercelli, preso atto del persistere di una difficoltà di rapporti, evidenziano che, malgrado le assicurazioni fornite, continua a venire meno la comunicazione, il confronto, la condivisione e di conseguenza la mancata collegialità sulle scelte relative a temi di rilevante importanza amministrativa e gestionale.

In particolare ricordiamo:

la grave situazione del personale dipendente inerente la produttività per gli anni 2014, 2015 e 2016 e la mancata tempestiva contrattazione per la condivisione di un futuro processo occupazionale a seguito dello sforamento del patto di stabilità;

il persistere di una situazione di disagio economico del personale degli Asili Nido comunali per i quali non vi è certezza della erogazione dello stipendio, ormai da molti mesi, da parte della Cooperativa appaltante;

le nuove condizioni di appalto del servizio degli asili nido, che auspichiamo almeno triennale, con l’inserimento di clausole a garanzia della certezza occupazionale e salariale dei dipendenti;

l’inaccettabile condizione del personale dell’Aipa, privo di retribuzione dal mese di gennaio, per il quale abbiamo inoltrato apposita interrogazione che, malgrado l’urgenza, è ancora inevasa;

la preventiva condivisione del nuovo capitolato di appalto per l’espletamento del servizio agli alunni disabili per l’anno scolastico 2016/2017 che eviti tutti gli inconvenienti e le disfunzioni verificatisi in passato;

un chiarimento definitivo sui rapporti del Comune con Mecenate 90 in relazione alla attività svolta negli anni 2015/2016; I risultati documentati acquisiti e le prospettive per il futuro per il quale noi auspichiamo la completa interruzione del rapporto;

l’accertamento di eventuali responsabilità, con l’invio degli atti alla Corte dei Conti, in relazione alle tante condanne subite dalla Amministrazione comunale a seguito di interventi deliberati dalla precedente Amministrazione di Centro-destra che, sino ad oggi, gravano per oltre 2 milioni di euro sulle casse comunali;

la totale assenza di iniziative tese a favorire processi di integrazione sociale e culturale di cittadini immigrati;

la opportunità di una chiara e decisa presa di posizione nei confronti della regione Piemonte che tenda a garantire presso l’Ospedale S. Andrea di Vercelli risorse economiche e livelli occupazionali tali da salvaguardare efficienti ed efficaci prestazioni sanitarie;

la promozione di una politica sociale che affronti in modo più tempestivo i gravi problemi che interessano ampi strati della cittadinanza sollecitando la regione Piemonte ad un maggior rispetto della tempistica per la erogazione dei finanziamenti.

Alla luce di queste considerazioni manifestiamo tutto il nostro disagio a continuare a sostenere un rapporto di collaborazione se non in presenza di soluzioni condivise dei problemi suesposti ed alla garanzia di un coinvolgimento nell’attività amministrativa futura.

Vercelli 29 giugno 2016

 

Ajssiatou Badji

Emanuele Caradonna

Donatella Capra

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it