ValsesiaOggi.it
Il primo portale quotidiano di Valsesia e Valsessera
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 22 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




04/08/2020 - Valsesia e Valsessera - Salute & Persona

BOTTA, CHE BOTTA: TERAPIA INTENSIVA A BORGOSESIA – Interviene il Presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta - Quando si tratta di tutelare Borgosesia i "Tecnici" non contano una fava - Quando si tratta di mettere a Vercelli la Letamaia...

I posti servono è necessario organizzarsi per tempo ed essere pronti ad affrontare ogni situazione






BOTTA, CHE BOTTA: TERAPIA INTENSIVA A BORGOSESIA – Interviene il Presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta - Quando si tratta di tutelare Borgosesia i "Tecnici" non contano una fava - Quando si tratta di mettere a Vercelli la Letamaia...

Con coraggio maxillo facciale che a taluno potrebbe ricordare altri quadranti anatomici, il Presidente della Provincia Eraldo Botta (si badi: in quanto Presidente della Provincia) se la prende con i Medici del Sindacato Anaao i quali si sarebbero permessi di obbiettare sulla effettiva utilità di posti letto di Terapia Intensiva all'Ospedale di Borgosesia.

Qui parla da politico, Amministratore del territorio.

E con sicumera invidiabile dice cose, a proposito della Sanità, come se fosse un Primario Ospedaliero o un Docente Universitario.

Ma quando - al contrario - si tratta di dire: sono d'accordo o non sono d'accordo su vere e proprie umiliazioni alla città di Vercelli ed al suo territorio, come ad esempio, l'impianto di trucioli alla formaldeide (pallets) oppure la "letamaia" di quel Giacomo Bombardieri che pare ben conosca il Senatore leghista Maria Cristina Cantù, allora non c'è verso di tirargli fuori una sillaba dalla bocca, se non: devono decidere i Tecnici.

Forse i Medici della Anaao non sono Tecnici?

Ma ecco il comunicato che il Presidente della Provincia, con sovrano sprezzo del ridicolo, si rende lecito mandare in giro.

***

Il Presidente della Provincia di Vercelli, Eraldo Botta, interviene sul tema della terapia intensiva di Borgosesia dichiarando quanto segue:

Ho appreso con grande stupore che il sindacato Anaao, il maggiore tra quelli che rappresentano i medici ospedalieri, ha manifestato perplessità rispetto alla prospettiva di attivare posti letto di terapia intensiva all’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia.

Il dubbio rappresentato dalla segretaria regionale del sindacato è se sia giusto o meno creare questi posti letto. 

Io, personalmente, dubbi non ne ho proprio: i posti letto di terapia intensiva all’ospedale di Borgosesia servono eccome.

Se è vero che è impossibile oggi sapere con certezza a cosa andremo incontro tra qualche settimana, è vero anche che senza fare inutile (o utile a qualcuno?) allarmismo, dobbiamo essere prudenti.

In autunno e in inverno potrebbe esserci un aumento di persone contagiate e in quel momento dovremo essere bravi a trattare queste persone in modo adeguato. Per farlo, è necessario che la macchina organizzativa si muova adesso e non all’ultimo momento.

L’ospedale di Borgosesia, durante il periodo più critico, ha fornito un aiuto fondamentale a quello di Vercelli. Ben venga dunque se, nel caso di un’intensificarsi di contagi, questo aiuto possa diventare ancora più strutturato e importante.

Le professionalità ci sono e i macchinari, grazie alla sempre importante generosità dei valsesiani, anche. 

La prima ondata del virus ci ha colti del tutto impreparati e ha evidenziato lacune clamorose nel nostro sistema, colmate solo grazie all’incredibile opera del personale sanitario. Ora abbiamo la possibilità di organizzarci per tempo e farci trovare pronti. Non sprechiamola”.

Eraldo Botta

Redazione di Vercelli

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it