VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 26 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/05/2020 - Valsesia e Valsessera - Salute & Persona

BORGOSESIA PER DUE GIORNI CAPUT MUNDI DELLA SANITA' - Non solo pubblica, non solo privata, ma "di popolo" - Più di 10 mila test sierologici gratuitamente a disposizione della gente

Più di 5 mila cittadini maggiorenni di Borgosesia si sono sottoposti al test -






BORGOSESIA PER DUE GIORNI CAPUT MUNDI DELLA SANITA' - Non solo pubblica, non solo privata, ma "di popolo" - Più di 10 mila test sierologici gratuitamente a disposizione della gente
I protagonisti dei due giorni di Sanità... di popoolo

Può accadere che la Sanità, più che “pubblica” oppure “privata”, sia un fatto di popolo.

Capace di coinvolgere un’intera comunità per un fine condiviso.

Il “caso” Borgosesia è davvero esemplare.

Un concorso di energie (formidabile catalizzatore Laura Cerra, già Sindaco della città ed ora Presidente di Fondazione Valsesia) che ha saputo fare una proposta, immediatamente compresa e condivisa dalla gente: sottoporsi al test sierologico, per capire le risposte immunitarie al Coronavirus, su un campione non solo ampio, ma generale, della popolazione; come si dice, l' "universo" in senso statistico.

Insomma, un dato epidemiologico che non ha bisogno di interpretazioni.

I protagonisti.

Anzitutto, come abbiamo visto, la Fondazione Valsesia che, nata solo un anno fa, forse poteva essere vista come un “salotto buono” del territorio e, invece, si è dovuta subito rimboccare le maniche ed aprire i cantieri ad un’impresa che poteva apparire impossibile.

La popolazione maggiorenne di Borgosesia è di 10.800 persone.

Per tutte è stata prevista la possibilità del prelievo sierologico gratuito.

Se si fosse registrata una presenza di anticorpi conferente, immediatamente, nel laboratorio “volante” allestito nel settore riservato alle Società del Pala Loro Piana, si sarebbe proceduto al tampone.

Insomma, la ricerca – condotta con la collaborazione diretta del Reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Vercelli – metterà gli Studiosi in condizione di avere dati certi sulla diffusione dal Coronavirus tra la popolazione residente di Borgosesia.

Un esempio da seguire.

Abbiamo visto che tutta l’organizzazione è stata curata dal tandem Fondazione – Comune di Borgosesia.

Con il contributo di tutto il mondo del Volontariato sesiano.

Oltre 300 Volontari (ne parlano Laura Cerra e Paolo Tiramani nel nostro filmato) che hanno assicurato un’accoglienza perfetta; efficiente, cortese, non un minuto di coda e un risultato semplicemente stupefacente: oltre 5 mila persone, nei giorni di sabato 23 e domenica 24 maggio, si sono sottoposte al test.

Un plauso davvero meritato a tutti i protagonisti ed un ringraziamento sentito a chi ha reso possibile tutto questo, mettendo a disposizione i mezzi finanziari per procurare i 10 mila kit: la famiglia Loro Piana.

Al nostro microfono Pier Luigi Loro Piana dice una cosa ancor più straordinaria: abbiamo fatto solo il nostro dovere. Tutti abbiamo il dovere – ciascuno secondo le proprie possibilità – di aiutare il nostro territorio.

Insomma, almeno per due giorni, Borgosesia caput Mundi, da tutti i punti di vista.

TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it