VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
26 June 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
15/02/2018 - Vercelli Città - Società e Costume

BORGOSESIA - Il Mercu Scürot numero 165 è stato un successo - Ad Aldo Carisio il premio Zanni - Borgosesia la Meja Cità - LA GALLERY

Si è svolta la 165a edizione del Mercu Scurot, col tradizionale pranzo e il rogo della maschera del Peru che sancisce la fine del carnevale borgosesiano.


BORGOSESIA - Il Mercu Scürot numero 165 è stato un successo - Ad Aldo Carisio il premio Zanni - Borgosesia la Meja Cità - LA GALLERY


( f.z. ) - Quest'anno il tradizionale Mercu Scürotche anima le piazze e le vie di Borgosesia è arrivato alla 165° edizione e la manifestazione si è svolta sotto un cielo limpido, il quale ha favorito una larga partecipazione: infatti le strade sono state gremite da persone in Frac col Cassù pronte a percorrere le strade della città senza risparmiarsi molto sulle bevute.

Il centro città è diventato un luogo molto pittoresco e pur in un clima generale di giovialità e goliardia non è mancato chi ha alzato un po’ troppo il gomito o qualche scaramuccia.

Il Mercu Scürot si svolge il mercoledì delle ceneri ma ormai anche la Chiesa lo accetta come una consolidata tradizione locale.

Dopo il pranzo alla Pro Loco, il premio Zanni-Borgosesia la Meja Cità, per coloro abbiano dimostrato amore per Borgosesia e le abbiano dato valore nelle sue tradizioni, è andato ad Aldo Carisio durante una commovente celebrazione.

Punto nevralgico della manifestazione è stato il testamento del Peru nella zona della stazione ferroviaria, dopo la fiaccolata iniziata alla Pro Loco, che sancisce simbolicamente il funerale del Carnevale con la maschera del Peru, che dopo lo spettacolo pirotecnico diventa un falò.

“L’ora dla fiammàa l’è però rivà”. Ma prima della mia dipartita voglio ringraziare tutti i miei Magoni “par i emusiùun ch’i sei regalami ‘ntu stu Carlavée”; avete dimostrato cosa vuol dire amare la propria città, le proprie tradizioni, la propria storia. Sono certo che questa serie di Carnevaloni iniziata qualche anno fa, sarà ricordata in futuro come uno dei momenti più alti raggiunti dalla nostra manifestazione, e questo grazie al contributo di tutti, dal Comitato, al gruppo mascherato, ai Rioni, alle mascherate, all’Amministrazione comunale e a tutti coloro che ci hanno sostenuto, ma soprattutto a voi, alla gente che ha partecipato, “ ai miei Magugn”.

Un ultimo e doveroso saluto vada alla “meja amata Gin e al seu suris” che mi ha accompagnato in ogni dove e mi ha sempre sostenuto”. (estratto del testamento del Peru)

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte: 
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts



Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it