ValsesiaOggi.it
Il primo portale quotidiano di Valsesia e Valsessera
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 2 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



14/03/2021 - Borgomanero e dintorni - Enti Locali

BORGOMANERO - Qualità dell’aria, entrano in vigore le misure straordinarie

In sintesi le misure che saranno adottate



BORGOMANERO - Qualità dell’aria, entrano in vigore le misure straordinarie

A partire dal 15 marzo 2021 anche a Borgomanero entrano in vigore, con l'ordinanza sindacale n. 50, le misure straordinarie in materia di qualità dell'aria decise dalla Regione Piemonte e da tutte le altre Regioni del Bacino Padano, ad integrazione e potenziamento delle misure già in essere, al fine di agire sulle principali sorgenti di emissione e riportare il valore del PM10 nel più breve tempo possibile nei limiti di legge.

Le nuove misure si sono rese indispensabili a seguito della sentenza del 10.11.2020 della Corte di Giustizia dell'Unione europea che ha accertato il superamento dei valori limite giornaliero ed annuale delle concentrazioni di PM10.

In sintesi le misure prevedono:

Comparto traffico

·  divieto di circolazione, dalle ore 0:00 alle 24:00 di tutti i giorni (festivi compresi), di tutti i veicoli adibiti al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) e adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione inferiore o uguale a Euro 2, per i veicoli alimentati a benzina e per i veicoli dotati di motore diesel, e con omologazione inferiore o uguale a Euro 1, per i veicoli alimentati a GPL e metano;

·  divieto di circolazione veicolare, dalle ore 8:30 alle 18:30 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dal 15 marzo 2021 al 15 aprile 2021 e dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022, dei veicoli dotati di motore diesel adibiti al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) e adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione uguale a Euro 3 ed Euro 4;

·  dal 15 settembre 2021, il divieto sarà esteso ai veicoli dotati di motore diesel adibiti al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) e adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione uguale a Euro 5;

divieto di circolazione veicolare dalle ore 0:00 alle 24:00, di tutti i giorni (festivi compresi), dal 15 marzo 2021 al 15 aprile 2021 e dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022, di tutti i ciclomotori e i motocicli adibiti al trasporto di persone o merci (categoria L1, L2, L3, L4, L5, L6, L7) con omologazione inferiore o uguale ad Euro 1;

·   divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso.

Comparto riscaldamento

·  obbligo di utilizzare nei generatori di calore a pellets, di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellets che siano realizzati con materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica di legno vergine e costituito da cortecce, segatura, trucioli, chips, refili e tondelli di legno vergine, di sughero vergine, granulati e cascami di legno vergine, non contaminati da inquinanti e sia certificato conforme alla classe A1 della norma UNI EN ISO 17225-2

Comparto agricoltura

·  divieto di abbruciamento di materiale vegetale, di cui all’art. 10, comma 2 della l.r. 15/2018, su tutto il territorio comunale, dal 1 marzo 2021 al 15 aprile 2021 e dal 15 settembre 2021 al15 aprile 2022.

Nel caso in cui si raggiungessero le soglie di allarme ARANCIO E ROSSO relative al valore di PM10, valutate secondo determinazione preventiva di ARPA Piemonte, saranno attivate misure più restrittive ma temporanee già previste dall’ordinanza.

Viene confermato ed anche rafforzato il sistema dei controlli svolti dalle autorità competenti su tutti i comparti coinvolti.

All’interno dell’ordinanza sono previste una serie di esenzioni alle prescrizioni in elenco.

La qualità dell’aria e dell’ambiente, come dimostrato da tantissimi studi scientifici - afferma il Sindaco Sergio Bossi - impattano direttamente sul benessere e la salute dei cittadini. Con le misure straordinarie che dobbiamo adottare, vogliamo  procedere verso un cambiamento che coinvolge abitudini e  comportamenti  ma anche la consapevolezza e responsabilità  di ognuno di noi   per   migliorare   la qualità dell’ambiente”.

 

Redazione di Vercelli

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it