VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 30 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




06/03/2012 - Biella - Salute & Persona

BIELLA - La situazione dialisi e trapianti nel Biellese - Parla il primario del reparto Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Biella

Il Dottor Roberto Bergia spiega qual’è la situazione attuale dei dializzati e dei trapiantati del Biellese




BIELLA - La situazione dialisi e trapianti nel Biellese - Parla il primario del reparto Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Biella
Esempio di dialisi renale

(R.Opp.) - In occasione della Giornata nazionale del Rene che si terrà questo giovedì, 8 marzo, la parola va al primario del reparto di Nefrologia dell’Ospedale di Biella, il Dottor Roberto Bergia. Il primario afferma che i dializzati nel Biellese sono circa 140. Di questi circa una novantina si sottopongono alla dialisi presso la struttura complessa di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Biella, mentre i restanti usufruiscono della dialisi domiciliare o delle postazioni dei centri di Cossato e Cavaglià, che sono rispettivamente 12 e 8. Il Dottor Bergia afferma anche che i posti letto nel reparto di Nefrologia sono 24 e che il reparto funziona a pieno ritmo ogni giorno. Fortunatamente il numero di dializzati degli ultimi anni nel Biellese si è stabilizzato. Numerosi progressi sono stati realizzati nell’ambito dei trapianti, poiché attualmente l’Ospedale di Biella si occupa di ben 92 pazienti che hanno subìto il trapianto e alcuni di loro hanno già raggiunto e superato i 30 anni dal giorno in cui furono sottoposti alla delicata operazione. Non solo il Biellese ha un posto rilevante nel settore trapianti italiano, ma tutto il Piemonte, regione leader in Italia per i trapianti. I presidi di Torino e Novara, in particolare, hanno guadagnato il primo posto sul podio per le tecniche altamente sofisticate sviluppate negli ultimi anni. Un paziente trapiantato può essere infatti dimesso già dopo una decina di giorni. Parlando di prevenzione infine, Bergia conclude affermando che anche per quanto riguarda la salute dei reni gli stili di vita hanno la loro fondamentale importanza: un’alimentazione sana e una costante attività fisica rappresentano la miglior forma di prevenzione non solo per le malattie renali, ma in generale per tutti i tipi di patologie.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it