VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




14/01/2018 - Valsesia e Valsessera - Mondi Vitali

BICI IN SPALLA E PAURA DI NIENTE: QUESTO E' IL CICLOCROSS - Oggi a Bettole di Borgosesia il Campionato Nazionale Acsi di questa affascinante disciplina, in grande espansione -

E’ una disciplina nata inizialmente per i ciclisti su strada che volevano mantenersi in forma durante la stagione invernale e successivamente si è trasformata in disciplina autonoma.



BICI IN SPALLA E PAURA DI NIENTE: QUESTO E' IL  CICLOCROSS - Oggi a Bettole di Borgosesia il Campionato Nazionale Acsi di questa affascinante disciplina, in grande espansione -
Oggi 14 gennaio 2018 a Bettole di Borgosesia il Campionato Italiano Acsi di Ciclocross

 

"Partenza un po' turbolenta nel senso che son caduto, non riuscivo a  trovare il ritmo giusto, poi mi son ripreso" annota Samuel Mazzucchelli appena dopo l'arrivo: tanta grinta e tenacia per la vittoria tricolore nella categoria Senior 1 di Mazzuccheri e la sua dedica è per  tutti coloro che lo seguono la domenica e alla sua "promessa" Alessia.

 

Così come tanta grinta tenacia e fatica sono da sempre caratteristiche intrinseche del ciclismo.

 

Nella bella giornata di oggi domenica 14 gennaio si è disputato sulla pista di Bettole frazione di Borgosesia,  il Campionato Nazionale Acsi di Ciclocross organizzato dal Velo Club Valsesia con la sua presidente Silvia Bertocco e Acsi Ciclismo, patrocinato dall'amministrazione comunale di Borgosesia ( presente alla manifestazione anche il Sindaco Paolo Tiramani ).

 

La manifestazione si è svolta tranquillamente ed in un buono stato di sicurezza con servizio di ambulanze e personale addetto.

 

Nella categoria Woman B, troviamo prima classificata Koschier Cristian, al secondo posto Etossi Simona, terza Di Prima Daniela.

 

Per le Woman A vince Vecchio Laura con alle sue spalle Ballestri Giulia e come terza classificata la Cortinovis Lucia.

 

Nella categoria Woman junior è prima come unica partecipante Ballarè Alice.

 

Per i Debuttanti vince Ballini Simone con al secondo e terzo posto rispettivamente Binello Gioele e Miazza Gabriele, nella categoria Gentleman 1 taglia il traguardo Luraghi Luca seguito da Borini Angelo e Vacchini Marco mentre per i Gentleman 2 partiti alle 10,30 salgono sul podio rispettivamente: Valsesia Massimo, Busato Maurizio e Biella Claudio.

 

Nella Categoria Primavera vince Beltrami Francesco con al seguito Ramponi Fabio e Lopardo Elia, per la Primavera femminile vince Mazzuero Sofia seguita da Velluti Chiara.

 

Nella categoria altri enti si posiziona in vetta alla classifica Bovio Paolo seguito da Tornati Fabio e in terza posizione Parmigiani Ivano.

 

Dovigo Claudio spicca al primo posto per la categoria Supergentleman A, seguito da Mongrandi Gianfranco e al terzo posto  si classifica Batilde Oto mentre per i Supergentleman B vince Pirozzini Lucio, seguito rispettivamente da Damolin Paolo e Allegranza Aldo.

 

Nei Veterani che sono partiti alle 13, si classificano sul podio rispettivamente Corradini Francesco, Violante Marco, Veronese Simone mentre per i Veterani 2 sale al primo posto Borini Orlando al secondo Montanardi Davide e al terzo c'è Viotto Giorgio.

 

Per i Senior 2 partiti alle 14 vince su una corsa al filo dei secondi, forse grazie anche al fatto che la pista si è un po' allentata nel pomeriggio,  Pivotto Claudio, mentre al secondo e al terzo posto si posizionano rispettivamente Agrini Alessandro e  Salmoiraghi Diego.

 

Per i Senior conquista la vittoria pur con una partenza difficoltosa Mazzucchelli Samuel.

 

Infine nei Junior  si classifica per primo un emozionato Beltrami Edoardo, secondo Bonollo Andrea e terzo Conollo Stefano.

 

Finite le gare sono poi arrivate le premiazioni verso le 16 con maglia, gadget e dei fiori per tutte le Signore.

 

Il ciclocross è uno sport in rapida espansione, ed è un po' una via di mezzo fra la bici da corsa e la mountain bike, in quanto  il mezzo ad esempio è sostanzialmente una bici da strada con qualche modifica in più per adattarla allo sterrato.

 

E’ una disciplina nata inizialmente per i ciclisti su strada che volevano mantenersi in forma durante la stagione invernale e successivamente si è trasformata in disciplina autonoma.

 

Una sua curiosa particolarità e che vi sono dei tratti particolarmente ostici, sebbene comunque tutta la pista sia formata da brevi "sezioni" composte da curve e rapide discese, come ad esempio dei gradoni di sterrato dinanzi ai quali non si può fare altro che portarsi la bicicletta "in spalla".

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it