VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
15 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




16/03/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

BIANZE’ – Ora, parlano i ragazzi

«Abbiamo percorso un lungo cammino da quel lontano 17 marzo 1861 e ora tocca a noi giovani raccogliere l’ eredità del passato ed incamminarci uniti verso il futuro».





BIANZE’ – Ora, parlano i ragazzi
I ragazzi premiati: Valentina Diliberto, Emma Casagrande e Matteo Panizza con il Sindaco e l’Assessore Callegari

Quella di lunedì 14 marzo è stata per Bianzè una serata diversa. Una serata in cui la Sala Consigliare è stata animata dalle parole dei ragazzi delle scuole, che con i loro temi sull’ Unità d’ Italia e la loro innocenza hanno toccato il cuore di tutti i presenti. Valentina Diliberto, Emma Casagrande e Matteo Panizza, che frequentano la terza media alle scuole di Bianzè, sono stati premiati per i temi svolti sulla commemorazione. Le riflessioni dei temi sono semplici, ma piene d’ orgoglio, per le gesta di chi ha permesso l’ Italia Unita, e di speranza, per un futuro migliore. La storia d’ Italia, vista con gli occhi dei ragazzi, è la storia di un grande popolo che ha saputo trarre molto dalle poche risorse di cui disponeva; la storia di un popolo che in 150 anni ha saputo superare tanti dei suoi problemi grazie all’ inventiva e alla buona volontà: problemi legati all’ analfabetismo, all’ infrastrutturazione, alla produzione agricola e energetica, ma anche problemi legati alle guerre, alla dittatura, al terrorismo, che hanno segnato gran parte di questi anni. Nei temi premiati dall’ Amministrazione Comunale si legge stupore per la giovane età dei soldati che hanno dato la vita per l’ unificazione, visti come eroi da quelli che oggi hanno più o meno la stessa età e, come riportato nel tema di Valentina, «adesso a vent’anni giocano con i Pokemon». E in fondo, nella diversità dei temi, un elemento comune c’è, ed è racchiuso nell’ ultima frase del tema di Emma «Abbiamo percorso un lungo cammino da quel lontano 17 marzo 1861 e ora tocca a noi giovani raccogliere l’ eredità del passato ed incamminarci uniti verso il futuro». Un futuro che i ragazzi vedono come un eredità da custodire e sviluppare. Un eredità che nasce da un passato che tutti ci invidiano fatto di grandi personaggi storici, di monumenti, di opere d’ arte, di opere letterarie e musicali, e che, grazie all’ inventiva che contraddistingue gli italiani, permetterà un futuro migliore, in grado di superare la crisi che oggi attanaglia le famiglie.



 


Allegati i temi dei ragazzi

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it