VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
08 Dicembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/03/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

BIANZE’ – CASA DI RIPOSO “CAV. TERZAGO” – Il Sindaco esprime preoccupazione sul futuro della struttura

Il Sindaco Marangoni spiega perchè le rette della casa di riposo dovranno aumentare. Tramite incontri con Enti competenti si cerca di trovare il modo per continuare ad offrire servizi di qualità e soprattutto fare in modo che tutti possano permetterseli





BIANZE’ – CASA DI RIPOSO “CAV. TERZAGO” – Il Sindaco esprime preoccupazione sul futuro della struttura
Casa di Riposo

(e.fr.) – La Amministrazione Comunale di Bianzè promuove da tempo iniziative nel settore “sociale” compatibilmente con le risorse di bilancio disponibili, tenendo conto del particolare momento di congiuntura economica che sta attraversando il nostro Paese. Purtroppo queste iniziative soddisfano solo in parte le esigenze delle famiglie, soprattutto quando gli organismi superiori non garantiscono più quel supporto vitale, che consente alle Amministrazioni Comunali di operare attuando il contenimento dei costi che ha sempre caratterizzato il modo di amministrare degli ultimi anni: è il caso della “Casa di Riposo Cav. Terzago”.



Il Sindaco Maurizio Marangoni esprime apprensione per il problema è ci spiega il motivo. «Il ragionamento è molto complesso e difficile da spiegare in poche righe. Quello che è di facile comprensione, tuttavia, anche se non dovuto alla nostra volontà, è l’ aumento del costo delle rette per gli ospiti della nostra struttura “Cav. A. Terzago”. Il blocco dei posti in convenzione, infatti, ed i relativi mancati trasferimenti di risorse da parte dell’ Asl. 11, sono motivo di grande sofferenza per il nostro bilancio che già da anni comprende interventi a favore della struttura in un’ottica di costi delle rette contenuti, e ci costringe a prevedere interventi a carico degli ospiti».


Cosa intendete fare quindi per risolvere tale problema? «Ci siamo attivati scrivendo alla Direzione di Distretto dell’ Asl 11 chiedendo un incontro con il Funzionario Responsabile, le risposte che abbiamo ricevuto non ci hanno soddisfatti. Presunti tagli di fondi Regionali o riequilibri di bilancio dell’ Azienda Sanitaria sono scelte politiche che non condividiamo e che stridono con le attuali necessità delle nostre famiglie, tenuto conto che la nostra realtà territoriale a vocazione agricola, ha prodotto per molti dei nostri ospiti, redditi da pensione non sufficienti alle loro esigenze. Il prossimo appuntamento sarà con il competente Assessorato Regionale, al quale abbiamo richiesto un incontro urgente per verificare se possano sussistere presupposti tali da consentirci una visione più ottimistica in merito alla “Cav. A. Terzago” relativamente ai nostri anziani ed alle loro famiglie. Sicuramente non è nostra intenzione arrenderci, ma il fine dei nostri sforzi sarà quello di continuare ad offrire servizi di qualità e soprattutto fare in modo che tutti possano permetterseli».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it