VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/08/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

BIANZE’ – Asilo statale e asilo comunale si affiancheranno per accogliere tutti i bambini

Dopo tanta attesa e incertezza i bambini avranno un Nuovo Asilo. Mercoledì 31 Consiglio Comunale in cui si discuterà dell’argomento, tutti gli interessati possono partecipare come uditori



BIANZE’ – Asilo statale e asilo comunale si affiancheranno per accogliere tutti i bambini
Il Sindaco Maurizio Marangoni



(e.fr) – Dopo mesi di scontri più o meno frontali tra Amministrazione Comunale e sostenitori dell’ Ente paritario si è finalmente giunti ad una conclusione. Il tanto atteso "pezzo di carta" è arrivato a sciogliere ogni dubbio: a settembre Bianzè avrà un Asilo tutto nuovo.


Purtroppo, visto il contenzioso ancora in corso al momento delle assegnazioni, ad inizio agosto, a Bianzè è stata assegnata un’ unica Sezione Statale delle due richieste, come si legge nel documento dell’ Ufficio d’ Istruzione Regionale: «… Considerato che per l’ utilizzo dei locali per i quali è stata richiesta l’ istituzione di due nuove sezioni da parte del Comune di Bianzè a favore dell’ IC di Tronzano è in corso un contenzioso tra Comune di Bianzè e la scuola materna paritaria che ad oggi li utilizza, il cui esito non è al momento definito; ritenuto di dover considerare, nelle more della definizione del contenzioso indicato al punto precedente, una soluzione rispondente alla sensibilità educativa delle famiglie coinvolte, tale da consentire la libertà di scelta tra le due scuole, statale e paritaria; ritenuto, per le motivazioni sopra espresse di assegnare in questa fase una sola sezione di scuola statale all’ IC di Tronzano …».


In realtà, ad oggi, anche il contenzioso aperto con i rappresentati dell’ Ente paritario si è risolto a favore dell’ Amministrazione Comunale, con sentenza del 16 di agosto scorso che prevedeva la restituzione immediata dei locali. Ad oggi i locali non sono ancora stati riconsegnati all’ Amministrazione Comunale, fatto che renderà necessario l’ intervento dell’ ufficiale giudiziario, già nei prossimi giorni, per dare il tempo di realizzare quei lavori che permetteranno, il 12 settembre prossimo, l’ apertura del nuovo Asilo.


Le controversie nate negli ultimi mesi hanno impedito l’ assegnazione di due sezioni statali, ciò cosa significa? Lo chiediamo al Sindaco Maurizio Marangoni: «La sentenza con la quale il tribunale ha ordinato la riconsegna immediata dei locali ci ha dato ragione e, in assenza di eventuali locali alternativi in cui svolgere la propria attività, ha di fatto segnato la fine dell’ istituzione paritaria. Purtroppo, i tanti attacchi, più o meno leciti, messi in atto, hanno creato tensioni e confusioni sia a livello comunale che a livello regionale, portando all’ assegnazione di un unica Sezione Statale. Ma l’ Amministrazione Comunale ha fatto una promessa alle famiglie che hanno iscritto i propri figli all’ Asilo Statale e quindi ad affiancare la Sezione assegnata dalla Regione verrà attivata una Sezione Comunale, che di fatto ci permetterà di rispondere alle loro esigenze». Le due sezioni saranno distinte solo a livello burocratico, mentre sul lato pratico punteranno alla collaborazione e interazione nello sviluppo di un progetto educativo comune. I bambini che hanno presentato domanda di iscrizione entro il 12 di febbraio scorso saranno divisi: i primi 28 accederanno di diritto alla Sezione Statale, mentre la Sezione Comunale sarà formata dai restanti iscritti più coloro che si sono iscritti dopo il 12 febbraio, formando una lista d’ attesa il cui ordine verrà determinato dando priorità ai bambini residenti rispetto ai non residenti, ai bambini iscritti all’ ultimo anno di asilo e infine all’ ordine di presentazione delle domande.


Nel frattempo il Sindaco, forte della sentenza favorevole per quanto riguarda la riconsegna dei locali, con cui un giudice ha riconosciuto la legittimità delle richieste dell’ Amministrazione Comunale, si è detto intenzionato ad attivarsi per portare avanti tutte le azioni possibili affinché la Regione riconosca al paese anche la seconda sezione statale, possibilmente già per l’ anno scolastico 2011/2012.


Infine, visto l’ interesse che l’ argomento ha suscitato in paese, Marangoni riferisce che mercoledì 31 agosto, alle ore 21, si svolgerà il Consiglio Comunale in cui verrà trattato l’ argomento Asilo, approvato il regolamento e verranno discusse le relative interpellanze. Chiunque fosse interessato all’ argomento può partecipare come spettatore al Consiglio e al termine avrà spazio per dare risposta ai propri dubbi, proprio per dimostrare la trasparenza con cui ogni azione dell’ Amministrazione Comunale è stata intrapresa.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it