ValsesiaOggi.it
Il primo portale quotidiano di Valsesia e Valsessera
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 13 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




17/02/2014 - Lungosesia Ovest e Baraggia - Cronaca

BALOCCO - Intercettati nel Vercellese dai Carabinieri i nomadi truffatori di un 43enne di Fara Novarese - Attenzione agli sciacalli

Convincono il 43enne a cambiare loro una banconota da 100 euro con due da 50,poi si allontanano, senza dargli la banconota dovuta




BALOCCO - Intercettati nel Vercellese dai Carabinieri i nomadi truffatori di un 43enne di Fara Novarese - Attenzione agli sciacalli

I Carabinieri di Casanova Elvo  sono intervenuti sabato pomeriggio nei pressi del concentrico di Balocco, dove sono riusciti a bloccare una Ford Mondeo, i cui passeggeri si erano appena resi autori di una truffa ai danni di un 43enne nella vicina Fara Novarese. La vittima del reato, fortunatamente, è riuscito a fornire ai Carabinieri di Novara tramite il NUE 112, mezzo e targa dei fuggitivi. Immediatamente le ricerche sono state estese ai Comandi Arma limitrofi, permettendo ai Carabinieri di Casanova Elvo di intercettare e bloccare il mezzo.



A bordo vi erano tre donne e un uomo, tutti con precedenti di polizia alle spalle, con un’età dai 30 ai 20 anni, residenti in un campo nomade di Torino.


Gli accertamenti, svolti in stretta collaborazione con i Carabinieri di Fara Novarese hanno permesso di accertare che le tre donne avevano convinto il 43enne a cambiare loro una banconota da 100 euro con due da 50, per poi allontanarsi, senza dargli la banconota dovuta, sostenendo che gliela avevano già data. Il quarto elemento aveva ruolo di palo e autista.


La loro fuga fortunatamente è durata poco, venendo individuati dai militari di Casanova Elvo, che durante le operazioni di perquisizione hanno trovato la refurtiva, restituita all’avente diritto. Gli ulteriori accertamenti svolti hanno permesso di acclarare che l’auto sulla quale i quattro viaggiavano era provvista di polizza RC Auto falsificata, per cui il mezzo è stato sequestrato, per poi essere confiscato.


I quattro sono stati tutti proposti per il foglio di via obbligatorio e denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di truffa, mentre il conducente del mezzo anche per il reato di falsità in scrittura privata e uso di atto falso.


Si invita la cittadinanza a diffidare da chi pretende di entrare nelle proprie abitazioni con il pretesto di verificare la salubrità dell’acqua  o i contatori delle varie utenze e soprattutto da coloro che chiedono di raccogliere i contanti e preziosi presenti in casa, al fine di evitare che i prodotti che saranno utilizzati durante le verifiche li possano danneggiare.


In caso di dubbi, prima di far entrare i soggetti, allertare sempre i Carabinieri o Polizia di Stato chiamando il 112 - 113.


Un decalogo sulla sicurezza è reperibile sul sito www.carabinieri.it.


***


Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.


Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:


https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.


Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.


Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


Ti aspettiamo e ricorda:


“mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi


Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it