VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 25 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/03/2015 - Bassa Vercellese - Enti Locali

ASIGLIANO - Chiare, fresche, dolci acque - Non sempre è proprio così, ma spieghiamo perchè - Costruttivo incontro tra Utenti e Società di gestione dei Servizi Idrici - Quando parlarsi è già trovare una soluzione

Negli ultimi mesi in paese si sono intensificati i problemi di acque di colore marrone che hanno preoccupato non poco i cittadini e da qui si è avuta la necessità di richiedere un incontro tra la popolazione e il gestore






ASIGLIANO - Chiare, fresche, dolci acque - Non sempre è proprio così, ma spieghiamo perchè - Costruttivo incontro tra Utenti e Società di gestione dei Servizi Idrici - Quando parlarsi è già trovare una soluzione
I rappresentati Sii e il sindaco Carolina Ferraris

( a. m. ) - Di Servizio idrico integrato si parla per la prima volta in Italia nella cosiddetta “Legge Galli” del 5 gennaio 1994, in cui viene descritto all'articolo 4 come "costituito dall'insieme dei servizi pubblici dicaptazioneadduzione e distribuzione di acqua ad usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue"; tale servizio va gestito all'interno di ambiti territoriali ottimali, i cosiddetti Ato.

Per le nuove disposizioni di legge la fine delle concessioni di tutti i servizi idrici avrà la naturale scadenza al 31 dicembre 2023 , anno in cui i territori dovranno essere seguiti da un unico gestore.

L’ipotesi piu’ probabile è che i gestori più piccoli si uniranno tra di loro per poter partecipare ai bandi di assegnazione.

L’accordo tra la Sii di Vercelli e il Comune di Asigliano nasce nel 2002.

Negli ultimi mesi in paese si sono intensificati i problemi di acque di colore marrone che hanno preoccupato non poco i cittadini e da qui si è avuta la necessità di richiedere un incontro tra la popolazione e il gestore, incontro a cui la Sii ha accettato di buon grado di partecipare “mettendoci la faccia”, cosa che - è giusto dirlo -  non è da tutti.

All’incontro erano presenti per la Sii il Direttore Generale Alessandro Iacopino, il Direttore Tecnico Renato Martinuzzi, la Responsabile Qualità  D’Addesio Francesca e per la Roggia Molinara il Direttore dei lavori Ing. Stefano Pollero.

In rappresentanza delle popolazione il Sindaco di Asigliano Carolina Ferraris; moderatore della serata Lillo Bongiovanni, vicesindaco.

La serata (lunedì 23 marzo) ha visto la partecipazione sentita della popolazione che ha riempito l’auditorium allestito per l’incontro.

Una delle domande piu’ frequenti tra gli abitanti è chi fosse obbligato a pagare la fognatura e la depurazione.

Per legge chi dista a meno di 100 m dall’impianto fognario che sia allacciato o meno deve pagare  il servizio (a meno che per motivazioni particolari il Comune non autorizzi il non allaccio, in quel caso si è esenti), mentre la depurazione viene pagata solo da chi effettivamente ne usufruisce.

Ad Asigliano sono esenti dal pagamento della depurazione i residenti di via Grissia, di via Aldo Moro e alcuni utenti di via Monte Grappa poichè in quelle zone il tratto fognario non è collegato al depuratore.

Sul territorio vercellese è molto diffusa la presenza di ferro e manganese nelle acque e questo costituisce un problema, in quanto il manganese si accumula nelle tubature e quando si stacca dà all’acqua la colorazione tipica marrone che tanto preoccupa la popolazione, oltre ovviamente a creare problemi agli elettrodomestici così come alla caldaie ed altri apparati tecnici.  

Questo problema è particolarmente sentito per quei cittadini che abitano a “fine linea”.

La soluzione piu’ ovvia sarebbe la sostituzione di tutte le tubature, soluzione inapplicabile a causa del costo esorbitante dell’operazione, per cui si procede lavando le tubature stesse  e procedendo allo spurgo ogni volta che si presenta il problema.

Per quei cittadini che abbiano avuto danni agli elettrodomestici, possono richiedere il risarcimento all’assicurazione della Sii.

A questo punto si è aperto il dibattito coi cittadini che ad uno ad uno sono stati ascoltati dal gestore, che preso atto dei problemi riscontrati farà le dovute verifiche e darà delle risposte ai cittadini.

Ultimo punto della serata  è stata lo stato avanzamento lavori della cosiddetta Roggia Molinara, lavori che se le condizioni meteo saranno clementi e la ditta appaltatrice puntuale nell’esecuzione, dovrebbero concludersi all’incirca fra 60 giorni.

La serata si è conclusa verso le 22.30 con soddisfazione dei presenti, grazie al fatto che la società si è prestata a mettersi in gioco e a rispondere a critiche e accuse in maniera molto esaustiva e soprattutto in maniera molto pacata ed educata.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi


Dott. Iacopino risponde alle domande dei cittadini
Dott. Iacopino risponde alle domande dei cittadini
Pubblico presente in sala
Pubblico presente in sala
TAGS:

Asigliano

Vercelli

sii

servizio idrico integrato

depurazione

fognatura

Carolina Ferraris

Lillo Bongiovanni


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it