VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




09/05/2013 - Bassa Vercellese - Cronaca

ASIGLIANO - A caccia di oro rosso nel cimitero: in manette un rumeno e un vercellese - Il valore del rame recuperato dai Carabinieri è di oltre mille euro

Scatta il blitz: i due cercano la fuga mediante un furgone, occultato in zona, ma finiscono direttamente nelle mani dei militari



ASIGLIANO - A caccia di oro rosso nel cimitero: in manette un rumeno e un vercellese - Il valore del rame recuperato dai Carabinieri è di oltre mille euro
Carabinieri della Stazione di Desana con il rame recuperato

I Carabinieri della Stazione di Desana , nell’attività posta in essere per reprimere e prevenire i furti sono riusciti a intercettare e bloccare due pluripregiudicati del vercellese, colti subito dopo aver rubato dal cimitero di Asigliano, piccolo comune alle porte di Vercelli, circa 300 Kg di rame.



«I militari – informa il Capitano del Comando di Vercelli Domenico Sacchetti - alle prime ore dell’alba, notano una porta secondaria del cimitero aperta. Con molta cautela fanno un’ispezione dei luoghi e si accorgono di due persone dedite a smontare lamine di rame dai tetti delle cappelle cimiteriali. Viene predisposto un servizio di appostamento a debita distanza, nel frattempo che arrivino i rinforzi». L’area viene cinturata e le vie di fuga monitorate. Quando scatta il blitz i due cercano la fuga mediante un furgone, occultato in zona, ma finiscono direttamente nelle mani dei Carabinieri. La perquisizione del mezzo porta al rinvenimento e recupero di quasi 300 chili di lamine in  rame, che la coppia era già riuscita a caricare sul mezzo, oltre che di numerosi attrezzi atti allo scasso.


I due, C.B. rumeno di 25 anni e L.B. italiano di 34, entrambi con diversi precedenti specifici di polizia e residenti nel vercellese, visto l’evidente sussistenza della flagranza, vengono arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso e trattenuti presso le camere di sicurezza di cui sono dotate le caserme dell’Arma dei Carabinieri, a diposizione del Procuratore della Repubblica di Vercelli.


Il valore del rame recuperato è di oltre mille euro.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it