VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




16/12/2017 - Santhiatese e Cavaglià - Salute & Persona

AREA VALLEDORA – Considerato che a Biella tutto tace il Movimento Valledora rende noto quanto sta accadendo nelle province limitrofe in tema di ambiente

Presentata la Convenzione per la tutela dell’area Valledora dal sindaco di Tronzano e dall’Osservatorio intercomunale permanente tra i comuni di Tronzano Vercellese, Santhià, Borgo d'Ale e Alice Castello



AREA VALLEDORA – Considerato che a Biella tutto tace il Movimento Valledora rende noto quanto sta accadendo nelle province limitrofe in tema di ambiente

Il Sindaco di Tronzano Andrea Chemello, mercoledì 13 dicembre oltre all’Osservatorio intercomunale permanente tra i comuni di Tronzano Vercellese, Santhià, Borgo d'Ale e Alice Castello per la tutela dell’area denominata Valledora, ha presentato la “Convenzione per la tutela del territorio e delle risorse idriche e ambientali”. Hanno aderito ad oggi i comuni di Alice Castello, Borgo d’Ale, Carisio, Moncrivello, Arborio, Salasco, Collobiano,Casanova Elvo, Ghislarengo, Mazzè e Carpignano Sesia. Qual è lo scopo di questa iniziativa? Fronteggiare “insieme” le problematiche in materia di ambiente creando un “fondo comune”, ma soprattutto “condividendo” le problematiche con l’ottimizzazione di costi, informazione, collaborazione e appoggio. Erano presenti alla serata anche i comuni di Acqui Termi e di Alessandria che hanno condiviso analoghi problemi in materia di tutela delle falde. Sono stati invitate alla serata anche le istituzioni biellesi tra cui la provincia di Biella, il comune di Cavaglià, i consiglieri regionali locali, ma i Biellesi presenti mercoledì sono stati solamente Alba Riva e Savina Fariello, militanti storiche del Movimento e due esponenti del gruppo di Salussola “Ambiente è salute'” E’a nostro parere una grave mancanza che tra gli alleati non ci siano i comuni Biellesi, in particolare Cavaglià: il comune posto ai margini della provincia e pesantemente interessato dalla presenza di cave e discariche. Non ha partecipato neppure il comune di  Salussola, nel cui territorio si sta progettando le realizzazione di una discarica per lo smaltimento dell’amianto. Erano invece presenti il dottor Carlo Riva Vercellotti e il Consigliere regionale Gian Paolo Andrissi, nonché il prefetto di Vercelli, dottor Michele Tortora che in un intervento accorato, si è dichiarato interessato a comprendere le problematiche presenti sul territorio ed ha manifestato la necessità di coinvolgere la politica regionale e nazionale sul delicato problema ambientale. Fatte queste considerazioni si deve prendere atto che la politica biellese non si sta interessando della situazione della Valledora, diversamente dalle altre province che hanno preso atto della problematiche e sono consapevoli che acqua e aria non hanno confini e il territorio è unico. L’intervento dei vicini Alessandrini ha offerto un ulteriore spunto di riflessione: non ci siamo posti a sufficienza il problema legato all’eventuale mancanza di acqua. Concludendo è noto che per fare una buona e sana politica occorre il confronto con chi la pensa diversamente ed eventualmente modificare la propria linea. Forse le istituzioni biellesi anziché “snobbare” il comune di Tronzano che caldeggia il loro coinvolgimento, dovrebbero rivalutare il problema e avvicinarsi ai comuni citati, oltre a prendere in considerazione l'opportunità di aderire alla convenzione or ora presentata.

p. Movimento Valledora

Anna Andorno

 

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it