VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 30 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/03/2016 - Vercelli Città - Mondi Vitali

APERTURA ANGOLARE - La rubrica di Enrico Demaria sulla Pro - Metabolizzato Bari, resta da vedere se Ascoli è più digeribile - A quota 50 oppure 49, per la salvezza in B meglio non lesinare con la Citrosodina

Siamo certi che "i nostri" siano stati preparati a dovere per farlo. Si gioca alle 15, arbitra Pezzuto di Lecce.



APERTURA ANGOLARE - La rubrica di Enrico Demaria sulla Pro - Metabolizzato Bari, resta da vedere se Ascoli è più digeribile - A quota 50 oppure 49, per la salvezza in B meglio non lesinare con la Citrosodina
Ivano Pezzuto

( enrico demaria ) - Reduci da sconfitte traumatiche (a Bari e in casa con l'Avellino), Pro e Ascoli si affrontano oggi al Piola nell'ennesimo spareggio-salvezza. L'Ascoli sopravanza di due punti la Pro, che, quindi, dovrà tentare l'impresa che lo le riuscì a Vicenza, scavalcare nello scontro diretto una rivale che si batte per lo stesso motivo: restare in B.

La squadra di Foscarini ha sicuramente metabolizzato il tracollo di Bari e dunque è pronta per riavviare sin da subito la scalata ai fatidici 50 punti che garantiscono la salvezza, anche se ora c'è chi già provvede ad abbassare l'asticella, sistemandola a quota 49.

Siano quarantanove oppure cinquanta, fatto sta che la Pro è ferma a quota trentatré e che dunque, contro i bianconeri non si pone neppure il problema se muovere in qualsiasi modo la classifica, che va mossa sì, ma solo a patto di avanzare di tre caselle. Sarebbe sbagliato ragionare sul prosieguo del campionato badandosi sulla gara di Bari, che è stata del tutto anomala e si spera, per la Pro, irripetibile. Al "San Nicola", la Pro è stata per lunghi tratti livello dei galletti e, dopo il 2-3 di Beretta, tutti hanno pensato che i bianchi potessero farcela: il blackout che ci è costato la vergogna della goleada è scattato negli ultimi venti minuti e Foscarini, giustamente, non l'ha presa troppo bene.

Però, come tutti noi, l'allenatore ha sicuramente visto una buona Pro nella prima parte della gara, nonché nell'avvio della ripresa, e ne avrà fatto tesoro. Anche a Bari la differenza l'hanno fatta le punte: quelle della Pro, pur con buoni colpi (delizioso l'appoggio di Malonga ad Emmanuello per i primo gol), non sono riuscite ad incidere, al contrario di quelle del Bari. Oggi Foscarini potrebbe confermare la squadra dell'avvio di Bari, con la sola eccezione di Coly al posto di Legati: se così fosse verrebbe riproposto il 3-5-2 che ha sinora dato eccellenti risultati, eccezion fatta, appunto, per il tracollo di sabato scorso. All'andata finì 1 a 0 per i bianchi grazie ad un autogol di Addade: risultato importantissimo anche in prospettiva classifica finale alla voce "scontri diretti". Però, questo non è il momento dei calcoli, occorre davvero, come recita un detto assai abusato in campo sportivo, ma sempre acconcio, gettare il cuore oltre l'ostacolo.

Siamo certi che "i nostri" siano stati preparati a dovere per farlo. Si gioca alle 15, arbitra Pezzuto di Lecce.

 

***

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it