VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
10 Dicembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




01/09/2019 - Regione Piemonte - Salute & Persona

AOU CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO - Stecco (Lega) visita l’ ambulatorio Transitional Care per le malattie rare o le disabilità

Eccellenza da valorizzare, salvaguardare e potenziare






AOU CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO - Stecco (Lega) visita l’ ambulatorio Transitional Care per le malattie rare o le disabilità

Dal 2015 sono stati attivati presso l’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino un progetto ed un ambulatorio molto particolari per la loro complessità e specificità: il percorso “Transitional Care” e l’ambulatorio di Transizione delle malattie rare, che si prefiggono di assicurare la continuità assistenziale dei pazienti affetti da patologia rara o grave disabilità nel momento del delicato passaggio all’età adulta.

Tale ambulatorio vede personale medico, infermieristico e sanitario molto motivato e attento ai bisogni dei loro pazienti e delle famiglie, e rappresenta una vera unicità in quanto assicura prestazioni ambulatoriali e sanitarie a favore di pazienti molto complessi, con necessità multispecialistiche.

Questa straordinaria realtà inoltre attira pazienti anche da fuori regione, a dimostrazione che la sanità piemontese è ricca di eccellenze.

Dopo aver ricevuto, ascoltato, risposto ad alcune famiglie e avendo contezza di precedenti interpellanze in aula, ho ritenuto in qualità di Consigliere Regionale e Presidente della Commissione Sanità, di effettuare una ricognizione per rendermi conto di persona e conoscere il personale.

Dopo colloquio di approfondimento con la Direzione dell’AOU, nelle persone del Direttore Generale dr Falco e del Direttore Sanitario dr La Valle, posso certificare una grande attenzione e piena conoscenza dell’importanza di tale ambulatorio, soprattutto anche delle dinamiche di accoglienza e degli spazi da dedicare a questi pazienti che sono certamente più complessi rispetto ai pazienti standard, e richiedono più risorse e più tempo. 

La buona notizia è che la Direzione dell’Azienda ha gia’ in programma l’acquisizione, entro ottobre, di un nuovo medico specialista, ed entro pochi mesi si avrà una migliore ridefinizione degli spazi ambulatoriali quando saranno esauriti alcuni lavori in corso in un’altra ala, il tutto per rendere sempre migliore la gestione delle attività, sia per il personale che per i pazienti e le famiglie.

Ho successivamente incontrato anche l’Assessore alla Sanità Luigi Icardi, che ho trovato concorde nel mettere a punto tutte le strategie possibili per rendere sempre più accessibile, attrattiva e valorizzata questa importantissima attività, in un’ottica di maggiore sensibilità verso i pazienti e le loro famiglie; anche completandone la rete di primo livello del territorio affinchè in futuro le famiglie possano evitare  lunghe trasferte per le prestazioni meno complesse. 

Prof. Alessandro Stecco
Presidente della IV Commissione  

Redazione di Vercelli

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it