VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




17/02/2018 - Vercelli - Mondi Vitali

ANCHE A SALERNO PRO VERCELLI IMBATTIBILE - Risultato a occhiali, che conferma la classifica - LE PAGELLE DI ENRICO DE MARIA

Nella sua città, Grassadonia è andato a giocarsi una consistente fetta di salvezza (ma sarà così per tutte le prossime gare) senza quattro titolari, di cui uno, Vives, è proprio il “faro” di questa squadra.



ANCHE A SALERNO PRO VERCELLI IMBATTIBILE - Risultato a occhiali, che conferma la classifica - LE PAGELLE DI ENRICO DE MARIA

SALERNITANA-PRO VERCELLI: 0 a 0

 

Anche a Salerno, continua l’imbattibilità della gestione Grassadonia 2.0: quattro partite, due vittorie e due pareggi, un punto in più rispetto ai sette che aveva invocato il Presidente Secondo alla ripresentazione del mister, tra l’altro salernitano, per mettersi al livello numerico, in classifica, della scorsa stagione, quando ci salvammo.

 

Nella sua città, Grassadonia è andato a giocarsi una consistente fetta di salvezza (ma sarà così per tutte le prossime gare) senza quattro titolari, di cui uno, Vives, è proprio il “faro” di questa squadra.

 

Così, ha dovuto rivoluzionare sia la difesa sia il centrocampo: in retroguardia (sistemata a tre) ha inserito il rientrante Jidayi al posto di Bergamelli e, nel centrocampo a cinque, ha fatto esordire Paghera affiancandogli, a sorpresa, Pugliese (con Germano e Berra e Mammarella sulle fasce laterali). Davanti, fiducia a Raicevic e Reginaldo.

 

Salernitana (ad una sorta di ultima spiaggia per Colantuono, visti i due recenti ko consecutivi) e Pro se la sono giocata per vincere e anche se, ai punti, avrebbero forse prevalso i granata, il portiere Radunovic ha tenuto testa, in fatto di miracoli, a Pigliacelli, con interventi decisivi su Raicevic, nel primo tempo (straordinario destro improvviso da trenta metri), su Germano, nella ripresa, lanciato in invitante corridoio proprio da Raicevic,  e su un’esplosiva punizione di Mammarella.

 

Però, Grassadonia ha sicuramente prenotato un cero a San Matteo, il suo patrono, per la punizione di Rosina che, al 63’, non è andata a segno per un vero miracolo: raramente si colpiscono due pali con un solo tiro e raramente il pallone esce dopo aver colpito due pali interni.

 

Tutto sommato, un pari che sodisfa e che consente di stare a ridosso della grande ammucchiata, dal Novara in già, tuttora coinvolta nella lotta per scongiurare sia la retrocessione diretta, sia i playout.

 

E’ vero, non ci voleva il successo del Cesena sul Cittadella (1 a 0), ed ora dobbiamo aspettare i match dell’Ascoli (impegnato col Frosinone) e di Brescia e Ternana, che si affronteranno nell’ennesimo spareggio salvezza di questo combattutissimo (in testa e in coda) torneo di serie B.



LE PAGELLE

 

PIGLIACELLI: Due miracoli: al 9’, per fermare Ricci, dopo un clamoroso errore di chiusura di Gozzi, e al 47’ su una stangata da lontano di Palombi. Non potrebbe nulla sulla punizione-capolavoro di Rosina. Ma lì ci ha pensato San Matteo: 7,5

GOZZI: Incomincia malissimo, con una mancata copertura su Ricci, neutralizzato, per fortuna, da Pigliacelli. Poi si riprende e giganteggia in area, anche beccandosi colpi al limite del proibito: 6

JIDAYI: Rientra dopo una lunghissima assenza, rilevando Bergamelli. Se la cava assai egregiamente, ma purtroppo deve lasciare il campo, per infortunio, toccandosi la coscia destra, dolente, al 73’. Determinante una chiusura al 34’ su Palombi, che equivale ad un gol: 6,5

(Dal 73’ DA SILVA: ha un’occasione, ma purtroppo il suo destro viene deviato involontariamente da Morra: S.V.)

KONATE: Un’altra prestazione sufficiente e un grosso spavento, per lui e per tutti noi, dopo una tremenda capocciata, subito in avvio, con Pucino: 6

BERRA: Presidia la fascia destra e contiene bene chiunque si avventuri da quella parte; traversa una palla notevole a ritroso per Reginaldo che, purtroppo, calcia alto (52’): 6,5

GERMANO: Recuperi come sempre generosissimi, sfiora anche oggi il gol, in due circostanze, nella ripresa: nella prima occasione - appoggio illuminato di Raicevic - è prodigioso il portiere della Salernitana Radunovic a sventare in uscita.

PUGLIESE: Si segnala per un calcio al pallone che era tra le mani di un avversario e per il fallo dal limite su Ricci che, per poco, non ci costa il gol con la punizione pre-raffaellita di Rosina e che gli costa il giallo: 4,5

(Dal 68’ Altobelli: entra voluto e determinato, coprendo assai bene la fascia sinistra del nostro schieramento: 6)

PAGHERA: E’ all’esordio: alterna spunti bellissimi (quasi sempre con la palla toccata di prima e con cognizione di causa) e pause eccessive. La sensazione è comunque assai positiva: 6

MAMMARELLA: Prestazione confortante, anche se l’ingresso di Rosina procura non pochi guai dalla sua parte. L’ingresso ai Altobelli lo agevola. Sfiora il gol con una (finalmente) punizione delle sue, ben deviata dal portiere granata: 6,5

REGINALDO: Si spende tantissimo, insegue invano il gol, ma fa quello che gli domanda Grassadonia. Nel finale, due reciterai difensivi ragguardevoli, specie l’ultimo, quasi a tempo scaduto, a salvare sull’ex Sprocati: 6,5

RAICEVIC: Dopo Pigliacelli, il migliore. Solo con un miracolo Radunovic gli nega il gol al 35’ dal 48’ confeziona un assist fantastico per Germano, a sua volta neutralizzato da Radunovic. Ammirevole nel non cedere alle provocazioni di Monaco che lo marca come un lottatore. Spesso in difesa a respingere parabole importanti: 7

(Dal 78’ MORRA. S.V.)

GRASSADONIA: Deve sopperire ad assenze pesantissime, ma riesce ad allestire ciononostante una squadra competivitiva. Ci domandiamo tuttavia che ne sia di Ivan, di Alex di Kanoute, acquistati apposta per rinforzare la squadra. Al di là di questa inevitabile domanda: 7

Arbitro GUIA di Olbia: il migliore in campo: 8

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it