VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 27 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/08/2009 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

ALICE - Il vercellese non dimentica le sue origini celtiche - ad Alice anche un ciondolo le ricorda





ALICE - Il vercellese non dimentica le sue origini celtiche - ad Alice anche un ciondolo le ricorda
La stele conservata latino-celtica conservata al Museo Leone

Wehr Celt, rocca dei Celti, questo è l’origine del nome della nostra città, nome che tradisce l’indubbia presenza gallica sul nostro territorio, prima della romanizzazione iniziata sul finire del III secolo a.C.


I tesori celtici sono sparsi per tutto il vercellese (ricordiamo le collezioni conservate al Museo Leone di Vercelli), benchè ce ne siano altri ancora nascosti proprio “sotto gli occhi di tutti”, come i Menhir di Cavaglià, o sotto terra, come la necropoli romana in zona via Alice di Livorno Ferraris fortunosamente ritrovata in occasione dei recenti scavi per la Tav, la linea ferroviaria ad alta velocità, tratta Torino-Novara.

Ad Alice Castello fu poi scoperto nel 1985 un cippo funebre del IV secolo recante l’iscrizione “Qui riposa Nebonia, signora piissima e di buon ricordo: visse in pace più o meno novant’anni”. Il prezioso reperto fu trovato da Anselmo Bertolani durante i lavori di ristrutturazione della propria casa.

L’Assessore alla Cultura Lodovico Ellena, dopo aver donato una riproduzione artigiana del ciondolo agli amministratori comunali, ha messo in vendita al pubblico le riproduzioni stesse, acquistabili presso gli uffici comunali di Alice per la cifra di 20 euro.

Il cippo può essere considerato come un simbolo - assicura l’assessore - del grande valore del nostro passato, della tradizione storica padana, che deve essere valorizzata e difesa sempre più.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it