VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 8 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



17/02/2014 - Cuneo - Cronaca

ALBANESI IN TRASFERTA - Si menano nella sala giochi, denunciati

Botte da orbi, poi uno è scappato





ALBANESI IN TRASFERTA - Si menano nella sala giochi, denunciati
centro commerciale Grand ’ A

Il tempo di realizzare cosa stesse accadendo e tutto era finito. E’ quanto accaduto qualche sera fa nella sala giochi presso il centro commerciale “la Grand’À”. Erano passate da poco le 19.30 quando R.K., albanese di anni 30, che stava giocando alle slot machine veniva avvicinato da tra tre uomini che lo invitavano ad uscire fuori dal locale.


Il suo diniego scatenava la furia degli altri che contemporaneamente hanno iniziato a picchiarlo. Prima ha tentato di difendersi poi di allontanarsi senza riuscirci. Momenti di trambusto anche tra gli avventori che non capivano cosa stesse accadendo.

Dopo pochi minuti di violenza R.K. è riuscito a scappare e una volta fuori dalla sala giochi ha fatto perdere le sue tracce ai suoi aggressori che risaliti sulle loro autovetture si sono allontanati velocemente.


Le Volanti della Polizia di Stato (Coordinate dal Sovrintendente capo Orietta Bartolotti) allertate immediatamente quando sono giunte sul posto non c’era più nessuno. Poche notizie che descrivevano tutte la stessa scena.


Nei giorni successivi i poliziotti della Volante interrogando i testimoni e alcuni dipendenti della sala giochi sono riusciti ad identificare prima R.K. e poi i suoi aggressori.


A conclusione delle indagini sono stati denunciati, per lesioni personali aggravate, alla Procura di Cuneo J.G. di anni 51, albanese, regolare sul territorio nazionale, operaio, padre; K.G. di anni 26, albanese, regolare sul territorio nazionale, operaio, figlio; D.G. di anni 24, albanese, regolare sul territorio nazionale, operaio, figlio; residenti nell’hinterland cuneese.


Al momento il motivo dell’aggressione è sconosciuto.


***


Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.


Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:


https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.


Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.


Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


Ti aspettiamo e ricorda:


“mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi


Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it