VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




23/12/2016

DA VERCELLI E DAL …MONDO




DA VERCELLI E DAL …MONDO
Magnus Carlsen si è confermato Campione del Mondo

(Attilio Tibaldeschi)

 

Dicembre, si sa, è un po’ il mese dei bilanci; nel caso del Circolo scacchistico Vercellese, però, questo mese costituisce l’inizio di un nuovo Anno Sociale aperto, come tradizione, dall’Assemblea Annuale Ordinaria.

Dalla relazione morale e finanziaria si è ricavato quanto segue:

  • il numero dei tesserati è in leggero calo, ma è accresciuta la qualità complessiva

  • in campo agonistico le due Squadre hanno raggiunto gli obiettivi previsti, con la Squadra dei giovani in buona crescita

  • Cambio (di Campione) nel Campionato Provinciale che è stato appannaggio di Gianni Zannoni, seguito dai promettenti Andrea Negro e Davide Loggia.

  • Il Campionato Sociale è stato appannaggio di uno scatenato Mario Caldi, in forma strepitosa da parecchi mesi cosa che gli ha fruttato un grande balzo nel punteggio di merito superando i 1900 punti Elo.

  • Senza squilli particolari i Campionati Regionali Under 16, ma quattro nostri Soci – due esordienti assoluti – hanno ben rappresentato la nostra Società.

  • La terza edizione del TorneoCittà di Vercelli”, pur rinunciando alla presenza di alcuni Campioni, ha visto un incremento dei partecipanti, compresa una dozzina di giovani che hanno dato vita – per la prima volta – ad un Torneo riservato a loro. Degni di citazione il già …citato Mario Caldi, vincitore nel Torneo B, e Giuseppe Solinas che ha riscosso unanimi complimenti dal numeroso pubblico, attratto dalle sue belle ed avvincenti partite; i risultati non fanno giustizia del bel gioco espresso, ma a Beppe è bastato aver impegnato duramente avversari più qualificati sulla “carta” e ottenere una meritata Seconda Categoria Nazionale.

  • Nell’attività di diffusione del gioco a livello scolastico, il Progetto “Scacchi a Scuola” ha visto la sua undicesima edizione con un leggero calo delle utenze; si è consolidata, però, la sperimentazione “Scacchi e Matematica” in tre Scuole della Provincia ed in una cittadina. Particolarmente importante il supporto finanziario da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli senza il quale non sarebbe possibile coprire tutte le spese.

  • La parte finanziaria vede una chiusura dei conti con un margine consistente, ma restano ancora alcune spese in sospeso che verranno caricate nell’esercizio successivo.

  • Le quote sociali restano invariate:

    1. Socio Ordinario con Tessera Agonistica80,00; con Tessera Ordinaria60,00.

    2. Socio Ridotto (Donne, Over 60, prima iscrizione, solo con tessera Ordinaria) € 45,00; in caso di prima iscrizione assoluta alla F.S.I., la quota – riservata ai maggiorenni – è di € 35,00.

    3. Socio Junior (Under 18) € 25,00.

      Come si vede, i costi per un anno di attività scacchistica, specialmente per i giovani, sono molto ridotti.

  • Per l’attività agonistica, ferma restando quella gestita individualmente, si prevede di partecipare al Campionato Italiano a Squadre ed al Campionato Provinciale; verrà organizzato il Campionato Sociale e la quarta edizione del Torneo InternazionaleCittà di Vercelli”.

  • Per l’attività didattica, proseguirà – per il 12° anno – il Progetto “Scacchi a Scuola” al quale hanno aderito già diverse Scuole della Provincia; rimane ancora in una situazione di “sospensione” (più simile al Limbo!) la nostra Scuola di Scacchi; al momento, non si è ancora riusciti a riunire un gruppo di una certa consistenza (basterebbero 7-8 bambini/e) per poter organizzare piccoli tornei e rendere più divertente la partecipazione.

  • In chiusura di Assemblea, la medesima ha deliberato l’acquisto di alcuni orologi digitali, visto il numero ridotto e …l’età di quelli posseduti; anche il parco premi (medaglie, riviste, …) per i partecipanti alle attività giovanili, scolastiche e no, dovrà essere arricchito con nuovi acquisti.

     

    * * *

    Se la nostra Città costituisce una fetta importante del Mondo, è anche vero che in esso succedono avvenimenti importanti anche se solo per gli appassionati.

    Dall’11 al 30 Novembre, a New York, si è disputato il Campionato Mondiale di Scacchi tra il detentore del titolo, il norvegese Magnus Carlsen, e lo sfidante, il russo (di origine ucraina) Sergey Karjakin.

    Previsto su un numero di partite (12) relativamente esiguo, il Campionato ha un po’ deluso le aspettative: pur avendo presentato partite non disprezzabili, esse non hanno certamente acceso i tifosi che avrebbero voluto vedere “scorrere più sangue”!

    Bisogna considerare che nei due Campioni era sempre presente il timore di mettere il piede in fallo che poteva significare l’impossibilità di ricupero in poche partite.

    Caratteristica peculiare di Carlsen è sempre stata la capacità, una volta fuori dall’apertura, di trasformare ogni piccolo vantaggio in qualcosa di più promettente e, spesso, in vittoria.

    Di fronte a lui, c’era un avversario che, stando ai punteggi teorici, avrebbe dovuto soccombere per 6,5 a 4,5 (la vittoria conta 1 punto ed il pareggio 0,5), ma il punto di forza de Sergey era proprio la capacità di difendersi!

    Il match si è proprio svolto così: in un paio di partite il Campione ha avuto la possibilità di andare in vantaggio anche notevole, ma non riusciva a concretizzarlo in termini di materiale; nelle altre, l’equilibrio era molto marcato.

    L’unico sussulto si è avuto all’ottava partita quando Karjakin approfittava di un momento di debolezza per rifilare la prima sconfitta al Campione! Campione che, si rifaceva, dopo il pari nella nona, nella decima partita, riportando tutto ancora in parità.

    Dopo due altre patte, si andava agli spareggi!

    Sfortunatamente (per i puristi del gioco), gli spareggi consistevano in quattro partite con un tempo molto ridotto e per Karjakin non c’è stato molto da fare: dopo una patta, si è salvato nella seconda con un comportamento da equilibrista, ma infine cadeva nella terza e – costretto a rischiare per ricuperare – nella quarta!

    Entrambi ventiseienni, nei commenti delle partite hanno sempre dimostrato grande rispetto per l’avversario oltre che manifestato le loro paure; dopo la sconfitta, Carlsen non ha partecipato al commento venendo multato (25.000 $) per infrazione al contratto! E’ vero che ne ha intascati altri 500.000, ma per gli organizzatori è stato un bel risparmio!

    Seguendo un’abitudine – non sappiamo se solo italiana – la notizia che più ha colpito i non addetti è stata quella in cui si commentava l’apertura usata da Carlsen nella prima partita: l’Attacco Trompowky è stato interpretato (nientemeno!) come un omaggio al neo Presidente degli Stati Uniti!

    A parte il fatto che il fantasioso giornalista definisce “rara” questo tipo di apertura, mentre è solo poco usata ad alti livelli, fa intendere una simpatia del Campione verso il biondo uomo politico.

    Considerando che Trump comparve in una puntata dei “Simpson” quando Magnus aveva 10 anni, è probabile che la simpatia risalga a quell’epoca!

 

Sergey Karjakin, lo sfidante.
Sergey Karjakin, lo sfidante.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it