VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




10/05/2015

ASPETTANDO IL GRANDE EVENTO






ASPETTANDO IL GRANDE EVENTO
Davide Loggia, Campione Provinciale

(Attilio Tibaldeschi)

 

Forse sarebbe stato più indicato un titolo che avesse messo in risalto l’avanzata (meno male!) del …settore giovanile del nostro Circolo dal momento che i due massimi titoli di Campione Provinciale e Sociale sono stati appannaggio di due “Under 16”; non ce ne vogliano i ragazzi, però, se il nostro pensiero è già tutto rivolto alla seconda edizione dell’Open Internazionale Città di Vercelli che inizierà tra un mese.

Dall’ultimo numero della (sotto)rubrica, si sono svolti alcuni eventi che hanno visto una notevole attività da parte della quasi tutti i Soci; considerando che – in qualsiasi Associazione – la normale partecipazione dei Soci spesso non arriva al 20%, vedere una percentuale quasi quadrupla nella nostra Società sportiva ci da una grande soddisfazione!

E, visto che siamo incontentabili, attendiamo la fine delle Scuole per vedere crescere il numero dei giovanissimi, in questo periodo giustamente più attenti agli studi!

Il Campionato Provinciale è stato giocato con una formula che adottiamo da alcuni anni come Interprovinciale riunendo Giocatori delle Province di Biella e Vercelli; la ragione di questo raggruppamento sta nel fatto di rendere più partecipato ciascuno dei due Campionati che, alla fine, laureano i rispettivi Campioni Provinciali.

Svolto come Torneo week-end, i rappresentanti vercellesi erano in numero molto ridotto a causa di alcune assenze dell’ultima ora; come si dice in queste circostanze, eravamo pochi ma buoni, anche se alla fine lo scrivente ha occupato un posto che ha fatto piacere al …quartultimo classificato.

A tenere più alto possibile l’onore del nostro Circolo, ci ha pensato il nostro non ancora sedicenne Davide Loggia che ha ottenuto il 50% dei punti possibili; c’è da notare che le due sconfitte che ha patito sono state determinate da un calo di concentrazione quando sembravano ormai volgersi a suo favore.

Davide ha comunque dimostrato di essere sulla buona strada per il salto di categoria che arriverà non appena avrà la necessaria esperienza per mantenere il vantaggio fino alla fine della partita.

Grazie alla conquista del titolo Provinciale, Davide sarà il nostro rappresentante al Campionato Regionale che si svolgerà alla fine del mese di Maggio.

Un altro appuntamento ufficiale è stato il Campionato Sociale che è stato giocato con cadenza settimanale ed a tempo ridotto per far stare ogni partita in un mezzo pomeriggio.

Anche in questa occasione, si è imposto un altro “Under 16”, Andrea Negro, che ha totalizzato la bella cifra di 6 punti sui 7 possibili.

Per il giovane ed entusiasta borgodalese, si è trattato del risultato di un’applicazione continua ed appassionata, sostenuta – è bene sottolinearlo – da una “impermeabilità” allo sconforto per le sconfitte praticamente assoluta; per lui, l’insuccesso (anche giunto dopo aver dominato la partita) è sempre stato un motivo di riflessione, di studio, di ricerca…

Ha solo bisogno di maturare esperienza per raccogliere i frutti del suo impegno.

Il podio è stato completato da Mario Caldi e Gianni Zannoni che, distanziati di mezzo punto dal vincitore al penultimo turno, hanno invano sperato in un passo falso di Andrea.

Di respiro più ampio è stato il 47° Campionato Italiano a Squadre che vedeva ai nastri di partenza due nostre formazioni: la Vercellese 1 e la Vercellese 2, inserite in due diverse Serie; la prima, impegnata nella Serie C, raccoglieva le migliori risorse tecniche con lo scopo di mantenere la Categoria, compito sempre più difficile per l’elevarsi del livello tecnico medio.

Alla conclusione del Torneo – dominato in ogni incontro dalla compatta Squadra di Pinerolo – la terza posizione occupata dai nostri ha lasciato qualche rimpianto, ma ha permesso di far giocare quasi tutti i giocatori in lista, la maggior parte dei quali ha comunque dato un buon apporto di punti individuali.

Dei “titolari”, nessuno è sceso sotto il 50% dei punti ottenibili, anzi il sempre presente Max Autino ha portato una dote del 60%.

La nostra seconda Squadra (Vercellese 2, con l’ossatura dei nostri “Under 16) ha praticamente ricalcato il Campionato di Promozione dello scorso anno sia nei punti-squadra che in quelli individuali; questo non deve far pensare ad un mancato miglioramento dei nostri giovani, ma in molte partite i risultati sono stati negativi solo per ragioni di esperienza agonistica.

Oltre alla comparsata di alcuni “matusa” (mezzo punto in tre, dunque l’onore è salvo!), in un paio di occasioni è stato gettato nella lotta il dodicenne Giovanni Ghiglietti con lo scopo di fargli provare il brivido della competizione ufficiale; con l’imperturbabilità dello scacchista consumato, Giovanni ha incassato le inevitabili sconfitte col proposito dichiarato di migliorare a partire dalla prossima partita!

Quasi certamente, nel prossimo Campionato questi ragazzi si faranno rispettare.

Terminiamo con una manifestazione che ci ha visto solo collaborare con gli Amici dello Scacchi Club Vallemosso, ma che si è svolto nella nostra Provincia grazie all’iniziativa del nostro Socio Alessio Albertino.

Per ricordare il Nonno, Alessio ha richiamato a Lenta un nutrito e qualificato gruppo di scacchisti per il “2° Memorial Renato Morgante”, superando nettamente i numeri dell’esordio dello scorso anno; come lo scorso anno, il Torneo Semilampo (15 minuti per giocatore) è stato inserito nel Circuito Piemontese del Campionato Semilampo.

Dopo aver rischiato di respingere qualche iscritto per …troppo affollamento, hanno trovato un posto tutti i 92 (!) partecipanti, con presenze qualificate di notevole spessore: 2 Grandi Maestri Internazionali, 3 Maestri Internazionali, 4 Maestri FIDE, per citare solo i titolati in campo internazionale, tra i quali si è distinto il quindicenne Luca Moroni jr.

Tra i nostri, il miglior piazzamento è toccato al già citato Max Autino con 6 punti ed alla pari con altri giocatori più quotati “sulla carta”; altre soddisfazioni sono venute dai “Premi di fascia” (classifiche riservate alle categorie meno accreditate) dello scrivente (4,5 punti) e dalla nostra Enrica Carando (4 punti).

Una citazione speciale per due nostri neo iscritti Francesco Vercellone e Nicolas Suchora, gettati nell’agone senza tanti preamboli; per loro un’esperienza molto utile!

Andrea Negro, Campione Sociale
Andrea Negro, Campione Sociale
TAGS:

scacchi

attilio tibaldeschi

vercelli

guido gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it