VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




10/03/2014

IN PIENA EBOLLIZIONE






IN PIENA EBOLLIZIONE
Generazioni a confronto



(Attilio Tibaldeschi)



 



E’
noto che il tranquillo, lento bollore di una pentola possa essere aumentato
all’improvviso aprendo il “rubinetto del gas”, cioè fornendo ulteriore energia;
la pentola in questione è il
Circolo
Scacchistico Vercellese
che sta vivendo un periodo di grande attività
Sociale.



Andando
per ordine, la prima iniezione di energia è venuta dall’adesione al Progetto
“Classi in movimento” che vede collaborare
CONI,
MIUR e Società Sportive nel proporre – gratuitamente, visti i tempi! – un
approccio alle diverse discipline sportive da parte delle Scuole Primarie.



Malgrado
la scarsa considerazione che gli Scacchi hanno in campo motorio, essi sono
stati richiesti da
11 Classi o
gruppi di Classi per un totale di
55 ore;
la nostra Società Sportiva si era impegnata per offrire 40 ore, ma non se l’è
sentita di escludere nessuna richiesta!



Durante
gli incontri, oltre al generale interesse da parte dei piccoli, abbiamo notato
anche la sorpresa delle Maestre che hanno scoperto quali benefici si possono
trarre da una Disciplina sportiva che privilegia il lato psichico della
persona, oltre ad educarla al rispetto delle regole, al rispetto
dell’avversario, all’accettazione del risultato che è maturato dopo decisioni
prese deliberatamente e non imposte da nessuno.



In
realtà, ci sarebbe stata la possibilità di introdurre gli Scacchi come attività
motoria con la troppo poco diffusa “
Psicomotricità
sulla scacchiera gigante
” che, tuttavia, si sta facendo strada come metodo
didattico da proporre ai più piccoli; in questo caso, però, sono le Maestre che
dovrebbero frequentare i
Corsi di
aggiornamento
della nostra Federazione.



La
seconda spinta si è avuta al momento dell’Assemblea Annuale, quando è stata
proposta la celebrazione del 45° anniversario di fondazione del Circolo con un
evento di un certo richiamo; presa sul serio l’ipotesi, si è scatenato un
entusiasmo che ha contagiato tutti!



E’
abbastanza comune che le iniziative societarie – in qualsiasi ambito – siano
affidate al Consiglio Direttivo o al singolo che finisce col cantare e portare
la croce, sia pure col (solo!) plauso del resto dei Soci.



In
questo caso, però, tutti si sono sentiti coinvolti in un evento che potrebbe
segnare una svolta nella vita del Circolo: sono stati presi contatti con gli
Amici del Circolo di Vallemosso per avere indicazioni sulla “scaletta” da
seguire, senza lasciare nulla al caso anche sui più piccoli particolari.



Contestualmente,
si è avanzata la richiesta alla
Federazione
Scacchistica Italiana
per l’inserimento della manifestazione nel Calendario
Nazionale; dopo un batti e ribatti per evitare coincidenze con altri Tornei, si
è giunti alla fissazione della data di svolgimento che sarà nei giorni
13,
14
e
15
Giugno 2014.



Naturalmente,
il più grosso ostacolo è l’aspetto economico che, al di là della sua
quantificazione, risulta molto aleatorio sia per la ricerca dei finanziamenti
che per la presenza dei partecipanti; il fatto che si tratti di una prima
esperienza del genere nella nostra Città, rende ancor più aleatorio il progetto
che, ricordiamolo, parte da basi economiche che non possono andare al di sotto
dei 2-3 mila euro, ma che offrono una maggiore attrattiva quando le cifre sono
almeno doppie.



La
ricerca dei fondi, affidata ad una muta di segugi sorprendente per il …numero,
ha subito portato a segnali positivi che ha incoraggiato nel continuare.



Come
sede di gioco, la scelta è caduta sul “
Vercelli
Palace Hotel
” che ha aderito, grazie all’esperienza del Direttore
Franco Rondinelli, con prezzi convenzionati
molto interessanti per chi volesse mangiare e/o pernottare.



A
giorni verrà diramato il Bando ufficiale, utilissimo per portare a conoscenza
il maggior numero di appassionati che Vercelli sta cercando di rendersi
visibile anche in campo scacchistico.



Tutto
questo coinvolgimento ha portato con sé nuove idee che, in altri tempi,
avrebbero destato tiepide reazioni; prima tra tutte
  il 
Campionato Sociale, rinato dopo anni di edizioni via via meno affollate
e fatte coincidere, negli ultimi anni, col Campionato Provinciale.



Il
rilancio del “Sociale” ha visto una partecipazione quasi unanime se è vero che
ha visto partecipare 21 dei 27 Soci che compongono il Circolo! Si gioca il
Sabato pomeriggio e, dopo tre turni, è in testa
Lucio Marinone a punteggio pieno.



Altro
motivo di soddisfazione è la presenza di cinque dei sette Soci al di sotto dei
16 anni.



Nella
foto, una delle due sale di gioco in cui, curiosamente, si trovano di fronte i
tre partecipanti più anziani e tre rappresentanti dei giovani (risultato: 2 a 1
per i ragazzi).



Il
“Sociale” lo si è voluto organizzare anche per essere complementare
all’attività Nazionale del
Campionato a
Squadre
come forma di allenamento.



Sono
state allestite due formazioni: una in
Serie
C
(grazie ad un ripescaggio) ed una nel
Campionato di Promozione Piemontese.



Dopo
due giornate, i nostri migliori giocatori sono secondi in classifica e, nella
prossima giornata, incontreranno la capolista con la speranza di sopravanzarla
nella corsa alla Serie B; secondo le indicazioni “sulla carta”, la nostra
Squadra sarebbe al terzo posto, mentre la capolista al quarto, segno questo che
si tratta di un Girone molto equilibrato, con risultati a volte inattesi.



Diverso
è il discorso della Promozione che vorrebbe coinvolgere il numero più elevato
possibile di Squadre che vogliono cominciare il cammino verso le Serie maggiori
oppure far giocare giovani e adulti che non vengono impiegati altrove.



La
mancanza di retrocedere, rende nulle le conseguenze delle sconfitte per cui si
può giocare per puro divertimento o per fare esperienza.



La
nostra Squadra tende a impiegare i giovani a cui gli adulti sono affiancati per
ragioni di trasporto nelle trasferte o per riempire i …buchi; ai giovani
chiediamo unicamente di giocare con attenzione doppia, ricordando che stanno
giocando in una Squadra.



I
risultati delle due giornate sono stati due “
cappotti” che non hanno scalfito il morale di nessuno avendo
incontrato due formazioni nettamente superiori; anzi, dopo la seconda giornata
c’era una certa soddisfazione per aver ben tenuto di fronte ad avversari più
forti, alla fine prodighi di complimenti per i nostri ragazzi!



Ora
ci attende il
Campionato Individuale Interprovinciale
(Biella e Vercelli) che riunisce, ormai è una tradizione, Giocatori delle due
Province, con classifiche che si possono leggere separatamente per stabilire le
ammissioni ai quarti di finale dei Campionati Regionali.



Quasi
una settimana dopo si svolgerà la Fase Provinciale dei
Campionati Giovanili Studenteschi, ospitata dall’Istituto
Comprensivo di Livorno Ferraris…



La
pentola continua a ribollire.



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it