VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




15/03/2010

IL RECORD DEI PULCINI







IL RECORD DEI  PULCINI
Immagine dei Giochi Sportivi Studenteschi riservati ai piccoli delle Scuole Primarie

(Attilio Tibaldeschi)



Il 12 Marzo scorso, presso il 1° Circolo Didattico di Borgosesia, gli Scacchi hanno vissuto una giornata speciale ospitando la Fase Provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi riservati ai piccoli delle Scuole Primarie.


E’ la prima volta che una simile manifestazione si sposta in Valsesia, e questo per favorire, una volta tanto, le Scuole più “nordiche”.


Peccato che siano state costrette a rinunciare le Classi di Alagna e di Scopello che pure avevano seguito molto bene i Corsi all’inizio dell’Anno Scolastico; speriamo di poterle vedere all’opera nei prossimi anni.


Malgrado queste due rinunce, l’edizione di quest’anno dei GSS Provinciali ha registrato una presenza record con 10 Squadre suddivise in 6 maschili/miste e 4 femminili per un totale di 60 presenze! In realtà, la Squadra di Aranco (frazione di Borgosesia) aveva portato 8 bambini, ma essendoci posto solo per sei, i due in più si sono limitati a fare il tifo per i loro compagni.


E’ importante sottolineare che le presenze maschili – solitamente preponderanti – erano di poco (33 contro 27) superiori a quelle femminili; questo giustifica la decisione della Federazione Scacchistica Italiana che prevede l’allestimento di Squadre solo Femminili e l’impiego di ragazze in quelle Maschili/Miste.


Il Campionato ha visto affrontarsi Squadre formate da quattro giocatori, scelti, di volta in volta, tra i sei di ogni Scuola; i turni di gioco sono stati 5.


Utilizzando un “cerimoniale” collaudato – uso di un programma per computer, fogli dei turni già prestampati, collaborazione delle Insegnanti accompagnatrici – la Commissione Tecnica del Circolo Scacchistico Vercellese ha potuto gestire in modo efficace lo svolgimento dei turni, intervenendo a richiesta per dirimere gli eventuali disaccordi tra i piccoli contendenti o per chiarire aspetti delle regole di gioco non pienamente conosciute.


La situazione più divertente si è venuta a creare in una partita in cui una bambina aveva preso matto in quattro mosse a causa del famoso “matto del barbiere”.


Dopo aver alzato la mano per richiamare un Arbitro, sosteneva che era “…proibito dare il matto del barbiere, perché l’ha detto l’Istruttore”! In realtà, l’Istruttore si era raccomandato di sviluppare un gioco “tranquillo” senza far uscire troppo presto la Regina per tentare il famoso matto!


In generale, è stato un piacere vedere la conclusione di tante partite con la stretta di mano e lo scambio di sorrisi tra bambini che si vedevano per la prima volta; la competizione a Squadre ha il vantaggio di far sentire più leggero il peso delle sconfitte patite singolarmente, perché le vittorie dei compagni possono compensare un insuccesso.


E se un incontro termina con tutte sconfitte, ci si consola meglio!


Alla conclusione dei cinque turni, è risultata vincitrice la Squadra Maschile di Cigliano (Donnola Cesare, FabbrianSimone, Linci Gugliotta Davide, Merlo Alessandro, Rossi Federico e Tonello Lorenzo) che ha vinto tutti gli incontri col punteggio di 4 a 0!


Al secondo posto, e prima tra le Squadre Femminili, le bambine della Primaria di Borgo d’Ale (Bissolino Chiara, Bongianino Aurora, Carena Marianna, Desana  Veronica, Pagano Rebecca e Rossi Giada) che si sono imposte in quattro incontri e subito il “normale trattamento” da parte dei vincitori.


Le vittorie delle Borgodalesi, invece, sono state quasi tutte col minimo scarto, segno di un grande equilibrio tra le Squadre; a dimostrazione di ciò, basta sottolineare che le Squadre più lontane dalla vetta, hanno comunque pareggiato due incontri a testa senza fare, dunque, la figura dei …materassi!


Abbiamo voluto evitare il termine “ultimo” in classifica, perché in una competizione del genere è meglio usare il termine “decimo” nella Provincia, che non è poco.


Le posizioni di vertice, sono state occupate dalle Scuole che vantano una tradizione di molti anni nell’insegnamento degli Scacchi ai loro bambini, ma sono anche importanti le doti naturali che meriterebbero di essere coltivate; per tutti, valgano gli esempi di Fujico e Sara che, dopo aver dominato nelle loro partite, non riuscivano a concretizzare il vantaggio di pezzi in vittoria!


In seguito alla graduatoria finale, vengono ammesse alla Fase Regionale di Novara (16 Aprile 2010) le Squadre:


1.     “Cigliano Maschile” (Istituto Comprensivo “Don E. Ferraris”)


2.     “Borgosesia Maschile” (Circolo Didattico “Borgosesia 1”)


3.     “Borgo d’Ale Femminile” (Istituto Comprensivo “Don E. Ferraris”)


4.     “Borgosesia Femminile” (Circolo Didattico “Borgosesia 1”)


L’ammissione delle due Squadre di Borgosesia è dovuta al Regolamento che permette di portare una sola Squadra Maschile ed una Femminile allo stesso Istituto Comprensivo.


Al momento della premiazione, il Dirigente della Scuola ospite, Alberto Lovatto, ha fatto i complimenti per il comportamento dei bambini e ringraziato il Circolo Scacchistico Vercellese per l’organizzazione puntuale.


Le prime Squadre hanno ricevuto le Coppe offerte dal Coni Provinciale che ha fatto avere anche un ricordino a tutti i bambini; alle rappresentanti delle singole Scuole, sono state donate delle pubblicazioni offerte dal Comune di Borgosesia.


Tra qualche giorno si svolgerà la Fase corrispondente riservata alle Scuole Secondarie e di questo relazioneremo in seguito.

Immagine dei Giochi Sportivi Studenteschi riservati ai piccoli delle Scuole Primarie
Immagine dei Giochi Sportivi Studenteschi riservati ai piccoli delle Scuole Primarie


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it