VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 25 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



27/12/2020 - Santhiatese e Cavaglià - Politica

TRIPPA PER I GATTI / 721 - Lettera di fine anno all'On. Andrea Delmastro - I Fratelli santhiatesi si lagnano della gestione Ghiottone / Tacete - Ma forse non è tutta colpa loro

Che dirà Delmastro di questa lamentela? Risponderà? Non risponderà? Bisogna anche dire che sono un po’ fatti loro.



TRIPPA PER I GATTI / 721 - Lettera di fine anno all'On. Andrea Delmastro - I Fratelli santhiatesi si lagnano della gestione Ghiottone / Tacete - Ma forse non è tutta colpa loro
Non è tutta colpa loro -

Chi ci capisce è bravo.

Ma andiamo con ordine.

Una quindicina (dieci? Boh! Chi lo sa?! E, soprattutto, chi se ne frega?) di giorni fa il postino suona il campanello alla porta dell’On. Andrea Delmastro.

Uno dei capi regionali di Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni.

A Vercelli lo conosciamo ancora poco (anche se è figlio d’arte, sia come Avvocato, sia come politico, di Sandro Delmastro) perché “gravita” su Biella e sembra che la cosa non gli dispiaccia.

Questa volta, però, deve interessarsi di Vercelli.

Il postino, appunto.

Che gli recapita una bella lettera di lamentele firmata da un drappello di Fratelli santhiatesi.

E’ una lagnanza bella e buona.

I santhiatesi non sembrano per niente contenti della piega che hanno preso le cose per la candidatura del Sindaco di Santhià.

Ormai mancano praticamente cinque mesi alle Elezioni ed il Centrodestra sembra in alto mare.

I dissidenti paiono anche poco convinti dell’appeal elettorale del candidato rimediato dopo la presa d’atto della impossibilità di insistere con l’Unto.

Ma, soprattutto, dicono (direbbero, poi vai a sapere): il tandem costituito dal Ghiottone e dal giovane Tacete (al secolo Emanuele Pozzolo, ufficialmente Coordinatore provinciale, ma spesso e volentieri “scavalcato” dall’oriundo della destra) ha gestito la partita di Santhià nel modo peggiore possibile.

***

Niente di personale – per carità – così loro direbbero, nei confronti di Munì.

Il fatto è che la candidatura sembra debole.

Guardando il bicchiere mezzo pieno, all’osservatore esterno vien fatto di dire, però, che sia una candidatura almeno presentabile.

***

A ben vedere, i meloniani dissidenti santhiatesi gettano addosso al Ghiottone ed a Tecete una croce forse troppo pesante e non tutta meritata.

Loro sono stati semplici esecutori dei disegni, forse partoriti nel corso di una crisi da delirio di onnipotenza, dell’Onorevole, che magari può aver pensato di poter conficcare in un qualsiasi territorio, una candidatura a Sindaco al modo di come si conficca – per fini espansionistici – una bandierina sulla carta geografica.

Ma questa volta (l’esperienza di Vercelli, del resto, insegna pur qualcosa) il bersaglio si è scansato in tempo, sicchè la bandierina si è spuntata e si è dovuto ripiegare, appunto, sulla candidatura di Munì.

Candidatura che, guardando le cose da fuori, almeno in astratto non sembra presentare particolari controindicazioni.

Perso per perso, si perde almeno con dignità: in fondo è un Consigliere Comunale uscente ed ha fatto opposizione ad Angelo Cappuccio ed al Centrosinistra per 5 anni.

***

Che dirà Delmastro di questa lamentela?

Risponderà?

Non risponderà?

Bisogna anche dire che sono un po’ fatti loro.

***

Resta, poi, sempre aperta la “questione Canova”.

Il pugnace ex Sindaco Gilberto Canova è sempre con i piedi a mollo nel Rubicone, ma si tratta di un pediluvio, per ora niente di più.

Guaderà il piccolo fiume che lo separa dalla candidatura a Sindaco?

Sarebbe il quarto concorrente.

Nel caso, si qualificherebbe come esponente di Forza Italia?

E chi lo sa?!

La cosa sicura è che, fino ad ora, la partita di Santhià è stata tutta giocata dal tridente Onorevole – Ghiottone – Tacete.

Qualche volta ha dato il proprio illuminato contributo anche il Sagacissimo Massimo Simion, cui pare si sia recentemente unita anche la Testa più Lucida delle Case Popolari.

Vi è chi direbbe: una garanzia di successo.

Come finirà?

Chi vivrà, vedrà.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it