VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




07/07/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 655 - Finalmente ci hanno provato: non diamo i dividendi - Per ora il colpo non va a segno, ma è solo rimandato - Integrali i bilanci di Atena e Asm - Dietro i lustrini e paillettes, nel 2019 molti risultati inferiori al 2018

Non vogliono dire niente. Atena Asm non vuole fare sapere da chi sia amministrata. Chi c’è nel Consiglio di Amministrazione di Asm, di Atena? Non lo vogliono pubblicare sul sito internet. Non parliamo, poi, dei Componenti del Collegio Sindacale.






TRIPPA PER I GATTI / 655 - Finalmente ci hanno provato: non diamo i dividendi - Per ora il colpo non va a segno, ma è solo rimandato - Integrali i bilanci di Atena e Asm - Dietro i lustrini e paillettes, nel 2019 molti risultati inferiori al 2018

Non vogliono dire niente.

Atena Asm non vuole fare sapere da chi sia amministrata.

Chi c’è nel Consiglio di Amministrazione di Asm, di Atena?

Non lo vogliono pubblicare sul sito internet.

Non parliamo, poi, dei Componenti del Collegio Sindacale.

***

Sono fatti, secondo loro, loro.

Hanno nella pancia almeno 50 milioni di euro dei cittadini di Vercelli.

Erogano forniture (ultimamente, come vedremo, senza grandi risultati) a migliaia di Utenti.

Gas ed Energia Elettrica, ma soprattutto acqua: e, mentre sulle prime due forniture uno può scegliere, sull’acqua no.

O si beve, o si affoga: o Atena Asm, o all’asciutto.

La rilevanza pubblica dei servizi e forniture che danno è, quindi, ovvia: in un caso, addirittura, monopolisti.

Ma – alla domanda dei Consiglieri Comunali Paolo Campominosi, Carlo Nulli Rosso e Michelangelo Catricalà

– leggi qui l’interrogazione dei Consiglieri -

di vederci un po’ chiaro nella loro “governance”, scelgono di non rispondere o, peggio, tentano di sostenere di non dover nemmeno rispondere

– leggi qui la risposta di Roberto Conte -

Quando il Sindaco di Vercelli e l’Assessore alle Partecipate del Comune, dovranno illustrare questa risposta in Consiglio Comunale, è facile prevedere reazioni.

***

Non parliamo, poi, di dichiarare i redditi 2018 di Angelo D’Addesio, Daniele Baglione ed Antonio Prencipe (l’unico, peraltro, ad avere resto pubblico il proprio 740 del 2018).

Se lo deve fare un semplice Consigliere Comunale, perché non una persona che, per conto del Comune amministra – vedremo, con risultati non così brillanti nel 2019 rispetto al 2018 – Corso Palestro?

E’ così difficile dire: guardate, Signori Cari, nel 2018, prima di prendere l’incarico, il mio reddito era 100 e nel 2022, quando lo lascerò, non sarà poi così diverso.

Ma questi sono fatti che, eventualmente, saranno gli interessati a dover comunicare.

Quello che (anche) interessa al cittadino è vedere, invece, come vanno le cose.

Per carità: il fatto che, ad esempio, Atena Trading non pubblichi sul proprio sito internet nemmeno i componenti del CdA né dell’Organo di Controllo, può mettere di fronte e sorprese.

Che non devono esserci.

***

Sicchè, i Bilanci di Trading ed Asm li pubblichiamo intergalmente qui, con tanto di nota integrativa, relazione sulla gestione, verbale di assemblea che approva e relazione del Collegio Sindacale.

Cliccando qui il bilancio al 31 dicembre 2019 di Asm Vercelli spa –


E cliccando qui quello di Atena Trading.


I documenti riportano, ovviamente, anche i nomi di Amministratori e Sindaci.

***

L’occasione è propizia per qualche prima riflessione, ma non mancheranno ulteriori approfondimenti.

La prima: abbiamo finalmente conferma ufficiale che, quando paghiamo una bolletta, i nostri soldi non vanno nelle casse né di Atena Trading, né di Asm Vercelli.

Ma vanno direttamente in quelle di Iren.

Il nuovo padrone di Asm e Atena ha raggiunto lo scopo di sempre, drenare la liquidità dei cittadini – utenti di Vercelli.

In jpg alleghiamo qualche ritaglio, al termine del testo, ma è tutto scritto nei bilanci, la cui lettura richiede un po’ di impegno.

Ma ne vale la pena.

Alla voce “crediti”, infatti, Atena Trading dichiara che Iren ha in tasca circa 4 milioni di euro versati dai cittadini con le bollette, mentre Asm spa ne deve scrivere addirittura 33 milioni e più.

Se sono “crediti”, è chiaro che sono soldi che non sono sul conto corrente di Atena, né su quello di Asm.

Perché privare le due società di una simile liquidità?

Fa più comodo ad Iren?

Quando un (probabile) contratto di “tesoreria” tra Iren e le due Società è stato sottoscritto, il Socio Comune di Vercelli dov’era?

Gli Amministratori nominati dal Comune saranno corsi ad avvisare il Sindaco?

Come la pensa il Comune socio al 40 per cento a proposito di questa liquidità dirottata al “tesoriere”?

O le cose stanno in modo diverso, in un modo diverso che la lettura dei documenti di bilancio non permetterebbe di comprendere, almeno al comune cittadino?

Qualcuno vorrà spiegare – eventualmente – al comune cittadino che, in fondo, di quei 38 milioni di crediti è titolare al 40 per cento, come stiano le cose?

***

Il secondo aspetto che per ora, sia pure dopo un breve esame a “volo d’uccello” balza agli occhi è che, nel 2019 e rispetto al 2018, le due aziende mostrano dati in flessione.

Vediamo dapprima Atena Trading.

Anzitutto, i volumi erogati.

Quanta energia elettrica ha erogato Trading?

E quanti metri cubi di gas?

E’ presto detto, guardando in jpg il ritaglio che così riassumiamo.

Energia elettrica: 139 GigaWatth nel 2019, contro i 156 del 2018.

Si è fornita meno elettricità.

Gas Metano: 38 Mmc (ci si esprime in milioni di metri cubi) nel 2019 e 39 Mmc l’anno prima.


***

Sempre a proposito di Atena Trading, l’utile 2018 era stato di 2,3 milioni di euro, mentre quello 2019 cala di circa 300 mila euro.

***

Non migliore (a livello della struttura tra costi e ricavi) la situazione di Asm.

Che – si veda il ritaglio in jpg – deve dichiarare un peggioramento del cosiddetto “Ebit”, cioè la differenza tra i costi ed i ricavi sul valore della produzione.

Differenza che era di 5,172 milioni di euro nel 2018 e che scende a 4,866 milioni nel 2019, con un peggioramento del 5,9 per cento.

***

Insomma, di cose da approfondire ce ne sono e tutte autorizzano una domanda, che è quella ormai ampiamente sdoganata: ma non è meglio vendere al più presto il 40 per cento di azioni di Asm che ancora il Comune detiene, prima che il Socio cannibale si mangi tutto. 

Intanto, come non è mai stato difficile immaginare, quest'anno ci hanno provato, per la prima volta. 

Hanno tentato il colpo di non procedere alla distribuzione dei dividendi. Sempre in jpg si legge poco oltre la figura assai modesta che fa Iren in Assemblea dei Soci. Prima provano a distribuire solo la metà degli utili, con i dividendi. 

Poi, addirittura, non distribuire niente, soprassedendo causa.... Covid! Mancano solo le pere cotte. 

Davvero, meglio darsela a gambe finchè c'è ancora qualcosa.

 

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it