VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 20 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




11/06/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

CONTRORDINE COMPAGNI (SI FA PER DIRE) ORA I DISERBANTI SONO OK - La Giunta "interpreta" la decisione (unanime) del 2016, di non consentire in tutta la città l'uso di erbicidi chimici - Ecco i presìdi che impiegheranno

Insomma, si torna indietro (giusto o sbagliato che sia) di quattro anni. Se la Giunta di Maura Forte ed il Consiglio Comunale (nel 2016, con un voto unanime) avevano voluto mettere al bando i fitosanitari, adesso si è trovato l'escamotage interpretativo.






CONTRORDINE COMPAGNI (SI FA PER DIRE) ORA I DISERBANTI SONO OK - La Giunta "interpreta" la decisione (unanime) del 2016, di non consentire in tutta la città l'uso di erbicidi chimici - Ecco i presìdi che impiegheranno

Tornano i diserbanti, anche in città di Vercelli.

Dopo tanto penare, più che una tirata di orecchie alle Imprese che devono tagliare l’erba, hanno abbassato la testa: la Giunta del  niente si arrende.

Si useranno i diserbanti.

Ma non quelli a base (che dolci) di glifosate. 

Ecco, cliccando qui, l'elenco di quelli ammessi.


Ma andiamo con ordine.

***

Si sa che la situazione del verde pubblico nel territorio comunale è semplicemente fuori controllo.

Le uniche zone all’onor del mondo sono quelle – come nella foto – dove la manutenzione è fatta da altri, come ad esempio le aiuole nella pertinenza Bennet.

Lì tagliano l’erba e non la fanno tanto lunga.

Qualche metro più in là, vicino allo sgambatoio dei cani, è un angoscioso dramma umano: qualche immagine raccolta nei giorni scorsi, nella gallery.

Come si sa, il Consiglio Comunale decise, nel 2016, di mettere al bando diserbanti chimici, soprattutto a base del principio attivo “glifosato”, in quanto potenzialmente dannosi per la salute umana ed animale.

Oggi (gli Atti sono di ieri, 10 giugno) prima la Giunta, poi – in esecuzione – Pino Scaramozzino in qualità di Dirigente del Settore, hanno detto quanto segue (ecco un estratto dell’Atto di Giunta, che si può integralmente leggere cliccando qui) 

***

Tecnicamente, la normativa nazionale prevede ed invita a preferire, in ogni ambito, metodi di controllo delle malattie, degli insetti e delle infestanti, alternativi all’utilizzo dei prodotti chimici; qualora questo non sia possibile, o comunque vantaggiosamente praticabile, è possibile utilizzare, con le dovute prescrizioni e precauzioni, anche i prodotti fitosanitari purché il loro uso venga analizzato, descritto, giustificato e controllato da parte di un consulente fitosanitario abilitato;

Visto il Piano di utilizzo dei prodotti fitosanitari per il controllo della vegetazione infestante presentato dalla Ditta Nova Verde a firma del dott. Agronomo Andrea Tovaglieri dello Studio Tovaglieri con sede in Golasecca (Va), regolarmente iscritto all’ordine del dottori agronomi e forestali di Varese, che si allega alla presente deliberazione quale parte integrante e sostanziale, il quale certifica ed avalla che quanto in esso riportato è conforme al PAN;

Preso atto che il suddetto Piano si compone di: - relazione tecnica; - allegato 1 – Planimetria delle aree escluse dall’utilizzo di prodotti fitosanitari; - allegato 2 – Registro dei trattamenti; - allegato 3 – Etichette e Schede di Sicurezza;

Precisato che: - l’analisi della attuale normativa vigente a livello Nazionale e Regionale prevede la possibilità di utilizzare i Prodotti Fitosanitari nel rispetto preciso di alcune condizioni inerenti alle aree da trattare e ai prodotti da utilizzare. La normativa prevede inoltre l’utilizzo sostenibile dei prodotti fitosanitari nell’ambito della lotta integrata, orientata alla riduzione dei rischi per gli operatori, i fruitori, i residenti e la cittadinanza; - i vantaggi derivanti dall’utilizzo di Prodotti Fitosanitari diserbanti sono legati prevalentemente agli effetti rapidi e persistenti del contenimento della vegetazione infestante, al ridotto o comunque definito impatto ambientale e al risultato chiaro e percepito dalla cittadinanza in materia di decoro urbano.

***

Insomma, si torna indietro (giusto o sbagliato che sia) di quattro anni. 

Se la Giunta di Maura Forte ed il Consiglio Comunale (nel 2016, con un voto unanime: dicesi unanime) avevano voluto mettere al bando i fitosanitari, adesso si è trovato l'escamotage interpretativo. 

Per la redazione del Piano, alla Nova Verde saranno pagati poco più di 5 mila euro, IVA compresa.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it