VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
15 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/05/2019 - Valsesia e Valsessera - Società e Costume

CREVACUORE - Inaugurata la Panchina Rossa contro la violenza sulle Donne

la cerimonia si è svolta sabato 18 maggio presso il Salone Polivalente





CREVACUORE - Inaugurata la Panchina Rossa contro la violenza sulle Donne

Sabato mattina nel Salone Polivalente di Crevacuore si è svolta la cerimonia di inaugurazione di panchina rossa per sensibilizzare la collettività sul fenomeno ricorrente della violenza sulle donne. L’iniziativa del Comitato di Borgosesia della Croce rossa italiana e del Comune di Crevacuore, ha visto la partecipazione di tanti volontari, di cittadini, famiglie e dei bambini delle Scuole primarie, accompagnati dalle maestre, in primis da Marisa Carera , anima dell’iniziativa e volontaria Cri.

La manifestazione causa pioggia si è tenuta al coperto e nei prossimi giorni la panchina sarà collocata nel piazzale delle scuole vicino agli alberi. Significativa la posizione scelta, come ha detto il sindaco Massimo Toso, dove passano e vivono i bambini l’esperienza della scuola primaria. “E’ una collocazione, ha aggiunto il primo cittadino, che vuole alimentare giorno dopo giorno la crescita in loro di principi e valori di rispetto per le persone, per la vita, e nello specifico per le donne”. Si sono succeduti altri interventi di ringraziamento a quanti hanno collaborato all’iniziativa e brevi ma efficaci frasi e racconti incentrati sul significato della presenza di una panchina rossa nel territorio comunale, come ha specificato il presidente della CRI, Pier Franco Zaffalon, o relativo al ruolo delle donne nell’aiuto verso i più deboli, come i soldati feriti durante la seconda guerra d’indipendenza, quando nacquero i primi germi della Croce Rossa internazionale, come raccontato dalla volontaria Monica Rista. E ancora una storia di donna che ha subito violenza, nel testo letto dalla volontaria Daniela De Nicola, le riflessioni sul tragico fenomeno sintetizzate dalla consigliera Sandra Bertone. Presenti alla manifestazione anche il vice sindaco Ermanno Raffo e mons. Alberto Albertazzi per la benedizione. Particolarmente significativa la presenza dei Bambini della scuola primaria, che hanno letto alcuni pensieri sulle molteplici attività che svolge la Croce rossa. Sono stati loro a scoprire la panchina.

Per l’occasione è stato letto dal presidente Zaffalon un messaggio fatto pervenire da Paola Fioroni, consigliere nazionale CRI. Questo uno dei passaggi.”La serie di iniziative che state sostenendo, realizzando e promuovendo, costituiscono uno strumento importante per combattere il germe della violenza, il suo proliferare nell’ignoranza e nell’indifferenza comune verso ciò che non accetteremo mai come abitudine: le vittime di abusi, oltraggi, violenze fisiche, psicologiche e di altro genere. Questa è una piaga sociale contro la quale non dobbiamo abbassare la guardia, soprattutto nel trasmettere i giusti messaggi ai nostri giovani”.

Un rinfresco offerto dall’amministrazione ha concluso la cerimonia. Gli addobbi floreali sono stati curati dalla serra Il Fiore.

f.s.

 

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it