VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 30 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




08/04/2019 - Vercelli Città - Economia

NESSUN POSTO DI LAVORO GARANTITO - La vendita del terreno ad Aprc solo a dicembre - L'occupazione è un 'obbiettivo' che è 'stimato a regìme' - A regìme quando? Non si sa

L'area Pip resta terra di nessuno per 18 mesi, dopo la prima domanda della Alsco di Lodi






NESSUN POSTO DI LAVORO GARANTITO - La vendita del terreno ad Aprc solo a dicembre - L'occupazione è un 'obbiettivo' che è 'stimato a regìme' - A regìme quando? Non si sa

Il barbatrucco è tutto qui.


***

Non c’è un solo posto di lavoro garantito.

Non c’è una data entro la quale anche un solo posto di lavoro debba essere operativo.

Non c’è niente di niente.

Si venderà il terreno ( tra nove mesi, non un minuto prima) e in quel momento Karim, Farouk, Pier Teresio e il francesino suo socio a Murisengo non dovranno fare altro che “trasmettere all’Utilizzatore finale” qualcosa.

Chi è l’utilizzatore finale?

E’ l’azienda che verrebbe ad insediarsi qui per svolgere l’attività nei capannoni costruiti da Aprc o dalla Società veicolo o da qualsiasi Società cui Karim rivenderà questo contratto.

Questa Azienda si vedrà arrivare un foglio che riporterà “gli obbiettivi occupazionali del progetto”.

Che non sono garantiti da niente e da nessuno.

Sono “stimati”.

Quanti posti?

“a regìme” 800 – 1.500 posti di lavoro?

Quando si va a regìme?

Non si sa.

Non è detto da nessuna parte.

Non c’è niente di niente.

Hanno firmato questa mattina senza avere niente in mano.

Né la Giunta a nome e per conto della Città di Vercelli, né la Aprc.

Si firmerà il contratto definitivo tre nove mesi.

Il Comune venderà il terreno solo tra nove mesi.

Se lo venderà.

Solo tra nove mesi incasserà i 6 milioni di euro circa.

Per ora incamera solo la caparra di 300 mila euro.

Per studiare una cosa del genere bisogna avere un bell'affiatamento.



***

Il Sindaco e gli Assessori che hanno votato questa roba, togliendo dal futuro dei nostri figli 400 mila metri di area industriale attrezzata.

Non si sono curati di saperlo, né di pretenderlo, né di mettere tutto nero su bianco.

Hanno preferito questa roba che manda un fetore ben noto a due aziende note, sane e serie come la Alsco di Lodi e la ARaymond di Carisio che si erano impegnate a pagare subito tutto il terreno ed a portare qui i propri insediamenti con i dipendenti.

Fatti, non parole.

Loro avrebbero pagato e assunto, non “trasmesso” “obbiettivi” all’utilizzatore finale.

Ma è andata così.

***

Si sono presi la responsabilità di votare questa roba:

Maura Forte, Carlo Nulli Rosso, Michele Cressano, Andrea Coppo, Mario Cometti, Emanuele Caradonna, Maria Moccia.

***

Ai rappresentanti delle Categorie economiche che oggi, 8 aprile, hanno accettato l’invito di andare in Sala Giunta non è stato nemmeno detto che il contratto definitivo, se si firmerà, si firmerà non prima di nove mesi da oggi.

***

Invitati in Sala Giunta per l’incontro con Karim Abdellaoui, Farouk Ben Zegueba e Frederic Lacarelle, si sono sentiti dire che tra circa tre mesi la Aprc, oppure società collegata o società vettore pubblicherà i bandi per avere le offerte delle imprese.

Con un occhio di riguardo alle Imprese locali.

Per cosa?

Per costruire i capannoni su un terreno che è ancora del Comune fino a dicembre.

Dove, perciò, fino a dicembre non si può nemmeno tirare la rete di cantiere.

E stranamente nessuno ha riso.

Perché non poteva.

Perché nessuno ha detto che Karim disporrà dell’area solo tra 9 mesi.

È detto tutto nel contratto che è allegato in pdf, 

Leggilo qui

Forse è per questo che non hanno voluto farlo vedere ad anima viva prima.

E, a questo punto, bene hanno fatto le Opposizioni a ritirare la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale che si sarebbe trovato di fronte ad un fatto compiuto.

I modi per fare conoscere questa roba, del resto non mancano.

Giudicherà poi la gente.

***

Se Karim troverà i soldi, o deciderà di vendere questo contratto ad un altro che voglia investirli, a gennaio 2020 si aprirà il cantiere.

Non un minuto prima.

Si va avanti dal 15 giugno 2018, quando per prima la Alsco ha presentato la manifestazione di interesse al protocollo del Comune.

Diciotto mesi per arrivare alla vendita dell’area.

Senza avere niente in mano.

Né prima – soldi – né dopo, con i posti di lavoro, che restano sempre e solo un obbiettivo “a regìme”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it